Riccardo Fogli, cantante: biografia e curiosità

Riccardo Fogli è uno dei cantanti italiani più famosi e prolifici, con alle spalle oltre cinquant'anni di carriera. Scopriamo qualcosa in più sulla sua vita professionale e privata

Riccardo Fogli è nato il 21 ottobre 1947 a Pontedera, comune italiano della provincia di Pisa. Fa il suo esordio nel mondo della musica nel lontano 1966, come frontman e bassista del gruppo rock degli Slenders. Durante una loro esibizione milanese, Riccardo Fogli viene notato dai componenti del gruppo musicale dei Pooh, i quali rimangono impressionati dalla sua performance canora e a fine esibizione gli propongono di entrare a far parte di quello che diverrà il complesso tra i più longevi nella storia della musica mondiale e con il maggior numero di album venduti in Italia, con più di cento milioni di dischi. Il cantante toscano accetta e, dal ruolo marginale che aveva inizialmente, nel giro di poco tempo diventa la voce principale del gruppo e assume sempre di più il ruolo di leader dei Pooh. Questa situazione genera però una serie di malumori tra gli altri membri della band, così il loro produttore dell’epoca decide di correre ai ripari, affidando anche a Dodi Battaglia il ruolo di voce del complesso. Tale decisione porta Riccardo Fogli a lasciare i Pooh nel 1973, intraprendendo la carriera da solista. Tale decisione non sembra però rivelarsi azzeccata, infatti ci vorranno tre anni prima che la carriera di Riccardo Fogli inizi a decollare: dopo numerosi fallimenti la svolta arriva nel 1976 con la canzone “Mondo” e l’album “Riccardo Fogli”.

Inizia così per lui una serie fortunata che prosegue anche negli anni Ottanta e che raggiunge il suo apice nel 1982 con la vittoria al Festival di Sanremo, con la canzone “Storie di tutti i giorni”. Nel 1983, essendo il vincitore della kermesse canora più famosa d’Italia dell’anno prima, partecipa all’Eurovision Song Contest, dove si classifica undicesimo con il brano “Per Lucia”. Negli anni Novanta la popolarità di Riccardo Fogli sembra affievolirsi sempre più, compresa la vendita dei suoi nuovi dischi, che passano quasi in sordina. Torna alla ribalta delle cronache nel 2004, quando si aggiudica il reality show musicale di Rai Due Music Farm. Il premio in palio, che consiste nella pubblicazione di un album con le migliori interpretazioni canore del vincitore realizzate durante il programma, permette a Fogli di tornare in auge a livello musicale. Nel 2010 viene pubblicato il suo primo libro biografico e nel 2013 partecipa come concorrente alla trasmissione di Rai Uno Tale e Quale Show, in cui si ritrova ad imitare personaggi celebri del mondo della canzone come Demis Roussos, Ivano Fossati, Patty Pravo, Franco Battiato, Luca Carboni, Fred Bongusto, Angelo Branduardi e Shel Shapiro.

Il cantante toscano conclude questa divertente esperienza piazzandosi al nono posto finale. Nel 2015, per festeggiare i cinquant’anni di attività della band, torna a far parte dei Pooh. Fino al 31 dicembre 2016, data che segnerà la fine dell’attività del complesso, Riccardo Fogli, Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Roby Facchinetti si esibiranno negli stadi e nei palasport delle principali città italiane, riproponendo i loro brani storici. Terminata questa avventura con i suoi ex compagni di band tornerà alla sua carriera da solista. In oltre cinquant’anni di carriera Riccardo Fogli ha pubblicato cinque album con i Pooh e ventisette come solista ed ha partecipato a varie edizioni del Festivalbar, di un Disco Per l’Estate e ad otto Festival di Sanremo, vincendo la sola edizione del 1982. I suoi album e le sue canzoni hanno vinto innumerevoli premi e riconoscimenti come due Telegatti, La Vela d’Oro, la Targa Colle di Fuori, il Premio Bettino Ricasoli, il Premio Radio Corriere TV, la Targa Ciano Montello, il Premio Disco Verde, il Premio Speciale ai Venice Music Awards, il Premio Calidario, la Targa San Vincenzo, un disco d’oro e uno di platino.

Tra le sue canzoni più famose ricordiamo: Malinconia, Storie di tutti i gironi, Mondo, Sulla buona strada, Giorni cantati, Storia di un’altra storia, Compagnia, Per Lucia, Una donna così. Tante le collaborazioni di Fogli con artisti del calibro di Umberto Tozzi, Fio Zanotti, Giancarlo Bigazzi, Carla Vistarini, Roby Facchinetti, Maurizio Fabrizio, Guido Morra, Bruno Lauzi, Fiordaliso, Valerio Negrini, Dario Baldan Bembo, Marcella Bella, Vince Tempera, Dodi Battaglia, Gatto Panceri e tantissimi altri. Nella vita privata è stato sposato per vent’anni con la collega Viola Valentino. Durante il loro matrimonio, Fogli ha avuto storie extra-coniugali con Patty Pravo e con l’attrice Stefania Brassi. Quest’ultima è stata la causa, nel 1992, del divorzio dalla Valentino. Da questa relazione nasce il primo figlio di Riccardo. Nel 2010 convola a nozze con Karin Trentini, modella di trentaquattro anni più giovane di lui, che l’ha reso padre per la seconda volta. Ecco dunque chi è Riccardo Fogli, uno dei cantanti più famosi e prolifici del panorama musicale italiano.

Riccardo Fogli, cantante: biografia e curiosità