Nicolas Sarkozy ossessionato dal seno della moglie Carla Bruni

L'ex premier francese viene definito nella nuova biografia-scandalo come un "falso macho", dipendente dal "trionfalismo fallico" e considera la moglie come un trofeo

Nicolas Sarkozy è ossessionato dal seno della moglie Carla Bruni. A rivelare questo dettaglio piccante è la biografia La Cause du peuple, l’histoire interdite de la présidence Sarkozy, scritta da Patrick Buisson. L’autore non risparmia l’ex premier francese che definisce “falso macho”, “immaturo, senza dignità e infantile”.

Soprattutto Sarkò avrebbe una passione maniacale per il décolleté della Bruni, del quale si sarebbe vantato durante una riunione del gabinetto dei suoi ministri. Buisson lo descrive come come un uomo “dipendente dall’affetto” di un “impero di donne”, dal “trionfalismo fallico” esaltato dal possedere una moglie come l’ex top model, che annovera tra i suoi amanti Mick Jagger ed Eric Clapton, da esibire come un trofeo.

Non è la prima volta che lo scrittore attacca l’ex presidente francese. Nel 2014 pubblicò alcune conversazioni private tra Sarkò e la Bruni, registrate senza consenso all’Eliseo. Allora Buisson fu condannato per violazione della privacy e fu costretto a versare alla coppia 10mila euro di risarcimento danni.

Di sicuro questa biografia non passerà inosservata. Buisson critica violentemente anche il matrimonio tra il premier e la top model, bollandolo come “immaturo”, “vergognoso e infantile”. Sarkò avrebbe usato la vita sentimentale con la Bruni come strumento per conquistare l’Eliseo nel 2012, fallendo clamorosamente nel suo intento.

Sarkò, definito “un fragile seduttore“, esce a pezzi da questo libro.

Nicolas Sarkozy ossessionato dal seno della moglie Carla Bruni