Kate Middleton, 6 consigli di stile: “Meno trucco, più rischio”

La Duchessa di Cambridge non può permettersi di sbagliare. Dal make up al guardaroba dei figli: ecco cosa deve fare

Ogni volta che Kate Middleton mette il piede fuori da Kensington Palace, il suo outfit viene sottoposto a un accurato esame, fin nei minimi dettagli. Per questo non può permettersi di sbagliare. Sebbene la Duchessa sia quasi sempre impeccabile, anche lei non ha mancato di commettere qualche errore: dalle gonne birichine che mostrano quello che non dovrebbero alla pedicure trascurata, dalla ricrescita bianca dei capelli alle zeppe tanto odiate dalla Regina.

Per questo è venuta in suo soccorso Shane Watson, giornalista del Telegraph, esperta per passione e per lavoro della Famiglia Reale, dandole 6 consigli di stile che forse raggiungeranno Kate e quindi non finiranno nel dimenticatoio.

1 – Usare meno trucco

Kate ama sottolineare lo sguardo con ombretti sulle tonalità del marrone e linee decise, ma qualcuno le dica che il kajal non è più di moda. La giornalista le suggerisce infatti di truccarsi di meno, in questo modo otterrebbe un duplice vantaggio: avrebbe più tempo libero (sempre meglio che trascorrerlo seduta su una sedia a farsi acconciare) e addolcirebbe i tratti del volto (il make up tende a indurirli e il blush esagerato  crea un effetto bambolina un po’ finto).

2 – Basta coi look etnici

Lady Middleton li ama molto e in più occasione li ha sfoggiati, ultimamente durante il suo viaggio in India ha dato libero sfogo alla sua passione. Se in quest’ultimo caso, possono essere considerati come una forma di rispetto nei confronti del Paese in cui si trovava in visita, deve evitare di farsi prendere la mano. Quindi basta con gli chignon alla spagnola a meno che il ruolo non lo imponga.

3 – Deve osare di più

Sebbene Kate non si sia fatta alcun problema a rompere una tradizione centenaria, in fatto di look è molto attenta all’etichetta. Forse ha paura della Regina. La Watson confronta Lady Middleton con la suocera e sottolinea:

La principessa Diana non indossava collant, trascinando il protocollo reale nel 21esimo secolo. Kate dovrebbe girare senza reggiseno.

Quindi sì a un outfit più trasgressivo e anche malizioso se l’occasione lo permette, per svecchiare la Corona.

4 – Deve svecchiare il guardaroba di George e Charlotte

Il gusto nel vestirsi deve trasferirsi anche ai royal baby. Basta con i completini che sembrano risalire agli anni ’50. George indossa gli stessi modelli che portava papà William che a sua volta ha ereditato dal principe Carlo. E Charlotte porta sempre quei vestitini rosa confetto che andavano di moda nel Dopoguerra. La Watson le suggerisce di rimetterli nella soffitta e di dare più modernità al guardaroba dei figli.

5 – Rinnovare casa

Non lasciare che l’austerità invada la casa. La giornalista le consiglia di svecchiare un po’ gli interni:

Non ti sto dicendo d’inserire un divano rosso dell’Ikea a Kensington Palace

però mettere un po’ di colore per spezzare il crema dominante e magari far apparire in un angolo del salotto il caricatore dell’iPhone, darebbe un tocco di modernità.

6 – Un consiglio per William

Spesso Will sottolinea la necessità di dedicarsi ai figli. Kate, usando la sua nota delicatezza, dovrebbe suggerirgli di non preoccupare i sudditi coi loro equilibri famigliari. Dato che con molta probabilità diventerà Re d’Inghilterra, a quel punto come farà a conciliare impegni di lavoro e quelli di padre se già non si organizza ora?

Kate Middleton, 6 consigli di stile: “Meno trucco, più ris...