Joanna Krupa: tutto sulla top model polacca

Modella, attrice e attivista per i diritti degli animali: Andiamo a scoprire di più sulla vita e sulla carriera della polacca Joanna Krupa

Fotomodella di grande successo e sostenitrice delle cause per i diritti degli animali, la polacca Joanna Krupa nasce a Varsavia il 23 aprile 1979 e ben presto si trasferisce assieme al resto della famiglia in America, nell’Illinois.
Sul suolo statunitense la ragazza inizia ad intraprendere la sua carriera tra i flash dei fotografi: la sua bellezza tipicamente caucasica, caratterizzata da lunghi capelli biondi, occhi azzurri ed un fisico impeccabile gli permette di raggiungere la copertina di importanti riviste come Envy, Maxim e Playboy, sulla quale compare in prima pagina ben due volte.
Oltre a posare per le riviste e come modella per esclusive marche di lingerie , la Krupa entra anche nel mondo della televisione: debutta nel giugno 2009 all’interno della trasmissione americana “Superstars”, che sarà il suo trampolino di lancio nel mondo dello spettacolo.

Il vero successo televisivo lo ottiene partecipando alla nona stagione dell’edizione statunitense di “Ballando con le Stelle“, grazie alle sue abilità coreutiche imparate ancora in tenera età. La modella riesce ad arrivare fino a quasi le finali della competizione, ottenendo un grande consenso da parte dei telespettatori, dimostrandosi non solo affascinante ma anche talentuosa e poliedrica.
Meno brillante invece fu il suo tentativo di sfondare nel mondo del cinema: ottenuta una parte nel film “Max Havoc: Curse of the Dragon”, ella verrà giudicata in maniera negativa da parte della critica, che riterrà la sua recitazione abbastanza mediocre rispetto al resto del cast.
Nonostante questa piccola disfatta, la bella Joanna continua la sua brillante carriera, diventando così, a partire dal 2010, la presentatrice della versione polacca di “Top Model“, reality show incentrato su una competizione fra aspiranti fotomodelle .

La showgirl è molto impegnata anche sul sociale: apertamente animalista, ha posato nuda a più riprese per l’associazione PETA , in principio contro l’uso e la vendita delle pellicce, poi contro l’abbandono dei cani e degli altri animali domestici.
Il più recente book fotografico della modella per una causa animalista risale al recente 2015, con la Krupa che decide di diventare portavoce della protesta contro il parco acquatico Seaworld, accusato di sfruttare creature marine (anche in via d’estinzione) puramente per intrattenere i visitatori.
Queste sue battaglie etiche hanno ulteriormente incrementato la sua visibilità ed il numero di fan che la seguono sui vari social network.
Per quanto riguarda la vita privata della fotomodella, non si sa molto: soltanto che dal 2013 è felicemente sposata con l’imprenditore Romain Zago, dopo tre anni di fidanzamento.

Joanna Krupa: tutto sulla top model polacca