Jared Leto, attore: biografia e curiosità

Jared Leto è un personaggio famoso sia nel panorama cinematografico che in quello musicale. Questo artista è noto per i suoi ruoli di attore, regista e musicista

Jared Leto è nato il 26 dicembre 1971 a Bossier City, in Louisiana. Si tratta di una vera e propria celebrità dalla fama versatile; oltre ad essere un famoso attore, Leto è anche musicista, cantautore e regista. Durante il corso della sua carriera ha collaborato per numerose pellicole di successo, nonché svariate serie televisive. Il suo approccio con il mondo del grande schermo è avvenuto quando ha recitato nella fiction intitolata “My So-Called Life”, nella parte del personaggio “Jordan Catalano”. Con questo telefilm, Jared Leto esordisce al cinema, ottenendo dei ruoli secondari. Il successo vero e proprio arriva quando recita la parte di “Harry Goldfarb” nella nota pellicola “Requiem for a Dream” per la quale ottiene moltissima notorietà, oltre a numerosi riconoscimenti da parte della critica. Il suo straordinario successo non passa affatto inosservato ed in seguito viene notato da altri registi. Lavora quindi per il film “Fight Club” e “Panic Room”. Raggiunge molta popolarità quando recita in altri film importanti come “American Psycho”, “Lord of War”, “Lonely Hearts” fino alla nota pellicola “Mr. Nobody”. A spiccare, infatti, è proprio la stravagante versatilità che caratterizza questo artista, il quale si è dimostrato totalmente disponibile a prendere dei chili di troppo oppure perdere peso, in modo tale da raffigurare al meglio il ruolo per cui è stato scelto. Nonostante sia diventato un vero e proprio sex symbol, questo artista si è sempre dimostrato particolarmente selettivo per quanto riguarda le parti da recitare.

Di recente è noto per aver ottenuto un ruolo nel film “Dallas Buyers Club” per il quale ha vinto un Golden Globe e l’Oscar per la categoria “miglior attore non protagonista”. Inoltre, ha raggiunto un enorme successo quando è stato scelto per recitare la parte del criminale “Joker” nella pellicola “Suicide Squad”. Oltre al suo intenso percorso cinematografico, Jared Leto è anche particolarmente versatile nel campo musicale. E’ cantautore, compositore e leader del gruppo “Thirty Seconds to Mars“. L’attore suona anche numerosi strumenti. Leto ha dato vita alla band insieme al fratello nel 1998. Dopo aver ottenuto un contratto discografico con la “Virgin” , l’album di esordio è uscito nel 2002 ed ha sin da subito raggiunto un grande successo grazie a numerosi apprezzamenti da parte dei fans. Il secondo disco, intitolato “A beautiful Lie”, fu un vero e proprio fenomeno musicale a livello internazionale, tanto da essere diventato disco di platino in vari paesi. Successivamente è stato pubblicato “This is war”, anch’esso con numerosi riscontri positivi. Il quarto disco è invece intitolato “Love, Lust, Faith and Dreams” ed è uscito nell’anno 2013. Jared Leto ha svolto anche il ruolo di regista: in particolare, ha prodotto numerosi videoclip musicali dei suoi brani, grazie ai quali ha raggiunto la vittoria agli “MTV Video Music Awards”.

L’attore ha inoltre diretto “Artifact”, un cortometraggio che ha ottenuto importanti riconoscimenti e premi. Jared Leto ha trascorso la sua infanzia nella sua città natale in Louisiana. I suoi genitori si sono separati quando lui era molto piccoli e tale vicenda lo ha portato a spostarsi molto spesso con i membri della sua famiglia, ovvero la madre, il nonno e suo fratello. Il nonno era un membro della “United States Air Force” ed i viaggi per la famiglia erano ormai una vera e propria routine. Dopo la separazione, il padre di Jared Leto ha avuto una nuova compagna con la quale si è sposato nuovamente, ma in seguito al matrimonio è morto. Leto ha sempre voluto essere d’aiuto per la sua famiglia tanto da iniziare a lavorare alla sola età di 12 anni all’interno di un ristorante come lavapiatti. Intorno ai 16 anni trovò una nuova occupazione, lavorando come portiere. Tuttavia, la madre ha sempre cercato di stimolare la creatività di Jared e di suo fratello, spronandoli nel mondo dell’arte. Lo stesso Leto ha spesso dichiarato di aver trascorso la sua gioventù in mezzo a vari artisti tra cui attori, fotografi e musicisti di talento che amavano il mondo del palcoscenico.

Questo periodo della sua vita è stato fortemente significativo in quanto Leto ha sviluppato il suo percorso artistico, influenzato anche da vari artisti del rock. In particolare, è sempre stato un grande ascoltatore dei Pink Floyd. Il suo approccio con la musica è avvenuto quando ha provato a suonare un pianoforte in pessimo stato. Per un breve periodo della sua vita, Jared Leto decise di lasciare la scuola e si allontanò dal percorso scolastico. Tuttavia, decise di intraprendere un nuovo percorso di studi. Iniziò così a frequentare una scuola privata ed ottenne il diploma. Una volta terminati gli studi, l’attore si è anche dedicato alla pittura, attività per cui è stato sempre un grande appassionato. Oltre ad aver scoperto di nutrire un grande interesse per la pittura, Leto non ha mai trascurato il suo amore per la recitazione. Pertanto, decise di andare a vivere a New York per intraprendere il suo nuovo percorso di studi, ovvero quello del cinema. Realizzò anche il suo primo cortometraggio, intitolato “Crying Joy”, nel quale lui stesso recitò. L’attore è un noto sostenitore del veganismo ed ha offerto supporto per varie associazioni per difendere i diritti degli animali.

Jared Leto, attore: biografia e curiosità