Jacques Chirac, politico: biografia e curiosità

Jacques Chirac ha svolto un ruolo fondamentale nel mondo della politica, ecco alcune informazioni sulla vita e sulla carriera di questo noto personaggio

Jacques Chirac è nato il 29 novembre 1932 a Parigi. E’ stato un personaggio importante nel mondo della politica che lo ha visto impegnato nel ruolo di funzionario. E’ stato fondatore dei partiti del centro-destra francese, nonché Primo ministro e Sindaco di Parigi. Nel 1955 è diventato Presidente della Repubblica francese. Durante il corso della sua carriera, in seguito alle elezioni, Jacques Chirac è entrato a far parte del Consiglio costituzionale. Le sue origini sono borghesi, il padre di nome Francois lavorava in banca mentre la madre, Marie Louise Valette, era figlia di un istitutore. Nel 1950, Chirac si allontana dalla famiglia e intraprende il suo viaggio verso gli Stati Uniti dove trova lavoro come lavapiatti. Dopodiché lavora come guardia del corpo di un’anziana signora benestante. Qui conosce Carolina, la figlia di un grande imprenditore e se ne innamora. L’anno seguente lascia gli Stati Uniti e torna a vivere a Parigi. Intraprende il suo percorso di studi presso l’Institut d’études politiques e tre anni dopo diventa membro dell’École nationale d’administration. Durante lo stesso periodo parte in Algeria per prestare servizio militare nel ruolo di sottotenente, dopodiché diventa membro della Corte dei conti.

Fu proprio durante questo periodo che avvenne il suo esordio nel mondo della politica. Jacques Chirac, noto sostenitore del Partito Comunista Francese, diventa membro del gollismo. Viene eletto consigliere municipale della piccola cittadina Sainte-Féréole fino a diventare deputato all’Assemblée Nationale. Nello stesso tempo è stato anche segretario di Stato, Ministro dell’interno e dell’agricoltura. Durante le elezioni presidenziali del ’74 abbandona il movimento gollista ed entra a far parte del movimento liberale “Valéry Giscard d’Estaing”. Nel ’76 si dimette dal ruolo di Primo ministro a causa di gravi diverbi con il Capo dello Stato fino a dar vita ad una vera e propria guerra. Nello stesso anno diventa nuovamente fondatore del movimento gollista con una politica incentrata sul potere e sull’indipendenza nazionale. La sua carriera raggiunge l’apice del successo pochi anni dopo quando Jacques Chirac viene eletto nuovamente sindaco di Parigi fino al 1995. Successivamente Chirac si occupa anche di un progetto importante che lascerà un segno nella capitale, ovvero la sistemazione di una grande zona delle Halles.

Sono stati numerosi infatti gli interventi progettati e realizzati dal politico tra cui la sistemazione dell’Avenue des Champs-Élysées di Parigi. Inoltre Chirac si è occupato di vari progetti importanti con lo scopo di incentivare il mondo della cultura attraverso grandi esposizioni, concerti, spettacoli e mostre. Il Théâtre de la Ville, viene ristrutturato fino a diventare un vero e proprio punto di riferimento della danza contemporanea, mentre il “Palais de Tokio” si trasforma in una zona ricca di mostre di arte moderna. Inoltre, spiccano anche numerose biblioteche. Jacques Chirac è stato candidato alle elezioni presidenziali del 2002. Tuttavia, la carriera del politico è andata incontro a numerose difficoltà tra cui un vero e proprio insuccesso elettorale. Nel settembre del 2005, Chirac viene colpito da un ictus in forma lieve e trascorre circa una settimana in ospedale. Nel 2006 progetta una nuova formula, per diminuire la disoccupazione, ma tale inventiva scatena una vera e propria rivoluzione da parte dei cittadini.

Nel 2007 Chirac dichiara attraverso un messaggio in diretta tv di non volersi candidare per il terzo mandato presidenziale e in un ulteriore discorso ha salutato il popolo francese in modo definitivo, affermando inoltre di sostenere la candidatura di Nicolas Sarkozy. Nel 2011 al politico è stata data una pena di due anni di detenzione, poiché accusato di abuso di potere. Alcuni difensori hanno messo in risalto le delicate condizioni dell’ex presidente il quale è impossibilitato a rispondere alle domande sul passato a causa di alcuni sintomi della malattia di Alzheiemer. Nell’anno 2009 Jacques Chirac ha pubblicato la prima raccolta delle sue memorie Chaque pas doit être un but mentre il secondo volume è uscito nel 2011 ed è intitolato Le temps présidentiel. Dal matrimonio con la moglie Bernadette, sono nate le loro due figlie. La prima, di nome Laurence, svolge attualmente la professione di medico, ma in passato la famiglia ha dovuto affrontare un vero e proprio periodo complesso. Laurence, infatti, ha trascorso molti anni all’interno di un istituto di medici specialisti, dove veniva curata e seguita poiché affetta da una grave forma di anoressia nervosa. L’altra figlia invece, Claude, ha svolto il ruolo di consigliere nello stesso settore politico del padre.

Jacques Chirac, politico: biografia e curiosità