DiLei regala i biglietti per “La musica del silenzio”, il film ispirato ad Andrea Bocelli

Il biopic racconta il lato privato, il terribile incidente, le sfide e il successo del grande cantante. Il cast è stellare, comprende Toby Sebastian e Antonio Banderas

La musica del silenzio è il nuovo film di Michael Radford, regista de Il Postino e Il Mercante di Venezia. La pellicola racconta la straordinaria vita di Andrea Bocelli, attraverso un personaggio a lui ispirato, Amos Bardi, interpretato da Toby Sebastian, famoso per il ruolo di Trystane Martell della serie Il Trono di Spade. Nel cast è presente anche Antonio Banderas che impersona il maestro di musica del giovane Bocelli.

Il film è nelle sale il 18, 19 e 20 settembre. DiLei ti dà la possibilità di andare al cinema a vedere La musica del silenzio. Per i nostri lettori, sono disponibili 200 coppie di biglietti scaricabili qui. Previo registrazione, selezionare la data di preferenza tra il 18, il 19 e il 20 settembre, la sala disponibile, scaricare il buono cartaceo, stamparlo ed esibirlo in cassa. Il codice da inserire per aggiudicarsi i biglietti è LAMUSICADELSILENZIO8148.

La musica del silenzio mostra la vita privata del grande cantante, di cui ancora si sa poco. Il protagonista Amos Bardi, ispirato appunto ad Andrea Bocelli, nasce con il dono di una voce straordinaria, contemporaneamente ha un problema agli occhi che lo rende quasi cieco. La malattia lo costringe a sottoporsi a una serie di interventi chirurgici. Presto deve separarsi dalla famiglia, per entrare in un istituto per non vedenti dove imparare il Braille. Qui ha un terribile incidente. Una pallonata lo rende completamente cieco. Da allora è il buio.

Amos però non si arrende e la sua vita diventa una sfida continua, senza soste fino a quando riuscirà ad avere il primo grande successo sul palcoscenico con Miserere. Da lì in poi comincia un’esistenza costellata di vittorie, ma con la consapevolezza che per avere una vita normale deve impegnarsi più degli altri in ogni gesto.

DiLei regala i biglietti per “La musica del silenzio”, il ...