Cosa fare a Roma questo weekend 1 aprile 2016

Mostre, concerti, spettacoli e quanto di più mondano offra la città per trascorrere un weekend all'insegna del divertimento ma anche della cultura

Pablo Echaurren. Contropittura in mostra a Roma
Dal 20 novembre 2015 al 3 aprile 2016
In mostra alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna
Il fulcro concettuale della mostra che la Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea dedica a Pablo Echaurren è rappresentato dall’impegno politico che connota la sua ricerca. Pittore ad appena 18 anni, ottiene un precoce riconoscimento da Arturo Schwarz, “patron” del DadaSurrealismo, ma nel 1977 decide di abbandonare la professione per immergersi nel clima sociale complesso e teso del periodo. Nell’idea del superamento dell’arte a favore della creatività della vita, Echaurren trova linfa per le sue pagine ironiche e satiriche e per le sue future elaborazioni pittoriche. L’esposizione parte dal periodo della sospensione dell’attività propriamente artistica; non si tratta quindi di una antologica, ma di una mostra tematica che intende mettere in luce l’aspetto più importante dell’arte di Echaurren e il suo avanguardistico contributo al pensiero contemporaneo.

Biomercato in Certosa
Sabato 2 aprile 2016
Mercatino di prodotti biologici
Ogni primo sabato del mese, dalle 10 al tramonto, piccoli produttori biologici con i loro banchi di verdura, frutta, carne, formaggi, uova, miele, olio, marmellate, dolci e tanto altro ancora, animano il Parco della Certosa. Llaboratori per bambini e pranzo sociale a cura del Comitato Certosa, vivacizzeranno ancor di più la giornata.

Obiettivo Donna: omaggio alla fotografia femminile
Dal 28 marzo all’1 aprile
Undicesima edizione della manifestazione ideata e prodotta da Emilio D’Itri con il patrocinio del Municipio VIII di Roma Capitale. La rassegna, un omaggio alla produzione fotografica femminile, propone per tutto il mese di marzo un fitto programma fatto di mostre, presentazioni editoriali e appuntamenti aperti a tutti.

Arte e Design in mostra alla Casina delle Civette di Roma
Dal 7 febbraio al 3 aprile
In the Heart. Tra Arte & Design
In mostra le creazioni di quattro artisti, Silvia Beccaria, Evandro Gabrieli, Silvia Granata e Sabine Pagliarulo, che, con mezzi e finalità diverse, si relazionano con le creazioni naturali e ne fanno oggetto della propria ricerca. Terra e tessuti, materiali tra i più antichi con cui l’Uomo abbia dimostrato di poter trasformare quello che trovava in natura per ottenere suppellettili e, allo stesso tempo, esprimere la sua creatività. Sono le fibre naturali intrecciate che compongono gli abiti e la terra che, essiccata e cotta, contiene i cibi. Ma sono anche gli equilibri cromatici che fanno di ogni abito un’opera a sé e le superfici incise, coperte di incavi e escrescenze, modulate con argille diverse che trasformano una ciotola da una semplice forma d’uso ad una pure decorata.

Renzo Arbore si mette in mostra a Roma
Dal 19 dicembre 2015 al 3 aprile 2016
Nel 2015 ricorre il trentennale di Quelli della notte, una delle “invenzioni” di Renzo Arbore che hanno più inciso nella storia della cultura e dell’intrattenimento. Dal 19 dicembre 2015 al 3 aprile 2016 sarà aperta al pubblico, negli spazi espositivi della Pelanda al Macro di Testaccio, una grande mostra dedicata a Renzo Arbore, ai 50 anni della sua straordinaria carriera, alle sue trasmissioni televisive e radiofoniche che hanno così fortemente caratterizzato la storia della televisione e del costume del nostro Paese

Silvio Orlando torna in scena con ‘La scuola’
Dal 29 marzo al 10 aprile 2016
Sul palco anche Marina Massironi, Roberto Nobile e Antonio Petrocelli
Era il 1992, anno in cui debuttò Sottobanco, spettacolo teatrale interpretato da un gruppo di attori eccezionali capitanati da Silvio Orlando e diretti da Daniele Luchetti. Lo spettacolo divenne presto un cult, antesignano di tutto il filone di ambientazione scolastica tra cui anche la trasposizione cinematografica del 1995 della stessa pièce che prese il titolo La scuola. Fu uno dei rari casi in cui il cinema accolse un successo teatrale e non viceversa. “Ho deciso di riportare in scena lo spettacolo più importante della mia carriera; fu un evento straordinario, entusiasmante, con una forte presa sul pubblico” dice Silvio Orlando. “A vent’anni di distanza è davvero interessante fare un bilancio sulla scuola e vedere cos’è successo poi”.

Gioielli Serpenti in mostra a Roma
Dal 10 marzo al 10 aprile
SerpentiForm: Arte, gioielleria, design
La mostra SerpentiForm, promossa da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali è a cura di Lucia Boscaini, Bulgari Heritage Curator, e del Dipartimento Brand Heritage della Maison. Emblema di seduzione, rinascita e trasformazione, il simbolo del serpente si intreccia da secoli con la storia dell’Umanità, catturandone l’immaginario a Oriente come a Occidente. Fin dall’antichità, la capacità dell’animale di rinnovarsi cambiando pelle, di rimanere in contatto con la terra e al tempo stesso elevarsi da essa, di avvolgersi sinuosamente o di sconfiggere minacciosi predatori ha alimentato miti e leggende ispirando la produzione artistica in molteplici campi.

Cosa fare a Roma questo weekend 1 aprile 2016