Caterina Murino, attrice: biografia e curiosità

Caterina Murino è una delle più promettenti attrici italiane, che ha partecipato anche ai lavori cinematografici famosi in tutto il globo. Scopriamo di più insieme di questa star del cinema

Caterina Murino è nata il 15 settembre del 1977 a Cagliari, sviluppando molto presto un carisma e una personalità fuori dal comune. Da bambina sogna di diventare un medico di successo, senza però riuscirci. Difatti la ragazza viene bocciata per ben due volte al test di ammissioni alla facoltà di medicina. Così Caterina Murino decide d’intraprendere la carriera da modella e partecipa a Miss Italia nel 1997, quando arriva al 52° posto. Successivamente viene eletta come Miss Deborah Italia, divenendo presto un’importante testimonial per una casa cosmetica.

Il suo amore per la recitazione è nato nel 1999, quando dovette trasferirsi a Londra per motivi di lavoro. Il tutto cominciò semplicemente assistendo a delle rappresentazioni teatrali; quindi proseguì con delle lezioni di recitazione, di canto e di ballo. Ritorna in Italia nel 2000 e inizia a lavorare in televisione come una letterina al quiz Passaparola di Gerry Scotty . In contemporanea, Caterina Murino continua a studiare la recitazione presso la Scuola di Cinema e Teatro di Francesca De Sapio. Lentamente le vengono affidate delle parti importanti, in rappresentazioni teatrali come Riccardo III, scritto da William Shakespeare.

La sua carriera televisiva continua con delle piccole fiction, come Le ragazze di Miss Italia, scritto da Dino Risi, e Don Matteo e Orgoglio. Il debutto sul grande schermo della talentuosa ragazza è avvenuto nel 2002, quando partecipò al film Nowhere, diretto da Luis Sepùlveda. Ne seguì un cortometraggio diretto da Alberto Pucci, dove poté finalmente mettere in mostra le proprie qualità recitative. A partire dal 2004 si trasferisce stabilmente a Parigi, dove diventa una testimonial per un’azienda di beneficenza. Ritorna in Italia soltanto di rado per partecipare ad alcune rappresentazioni teatrali di poco conto.

La svolta della carriera arrivò nel 2006, quando Caterina Murino venne scelta per vestire i panni della Bond Girl Solange nel film Casino Royale. Ne seguirono altre diverse partecipazioni in giro per tutto il mondo, che la fecero diventare popolare su scala mondiale. Nell’ultimo periodo è apparsa nel videoclip del brano “Far l’amore”, scritto e cantato dal DJ Bob Sinclair. Quindi intraprese vari tournée in Italia, da protagonista dell’opera teatrale Dona Flor e i suoi due mariti. Ebbe anche modo di recitare anche nel pezzo teatrale Eyes Wide Shut, ispirato all’omonimo film.

Caterina Murino, attrice: biografia e curiosità