Carol Alt, modella: biografia e curiosità

Carol Alt è una top model, attrice, scrittrice ed imprenditrice di successo. Ripercorriamo la carriera e la vita privata di questa camaleontica donna dello spettacolo

Carol Alt nasce il 1 dicembre 1960, a College Point, New York. Il padre Anthony è capo dei pompieri di New York City, mentre la madre Muriel, ex modella, è impiegata presso una compagnia aerea. Nonostante la bellezza innata, Carol da bambina è un maschiaccio e non è per nulla interessata alla moda. L’affascinano maggiormente il calcio e l’hockey. Dopo il diploma, Carol Alt si iscrive alla Hofstra University nel 1979 con una borsa di studio della Army ROTC. Oltre a frequentare le lezioni ed a partecipare alle esercitazioni militari, serve ai tavoli di una steak house. Ed è proprio qui che le si presenta l’occasione della vita. Un giorno, infatti, entra un fotografo nel ristorante e le dice che è nata per fare la modella. La conduce così alla “Elite Modeling Agency” ed il magnate John Casablancas, colpito dalle sue bellissime gambe, le offre immediatamente un contratto. Poco dopo questo incontro, Carol Alt lascia il college per perseguire la carriera di modella a tempo pieno. La decisione della giovane donna fa infuriare i suoi genitori, ma ormai la strada è intrapresa. Ed è una strada lastricata di successi: Carol gode, infatti, di un riscontro immediato. Pochi mesi dopo l’abbandono dell’università, appare sulla copertina di “Harper Bazaar”. Nel 1982 è, poi, sulla copertina di “Sports Illustrated”, nell’edizione dedicata ai costumi da bagno, una delle copertine più ambite da tutte le modelle del mondo.

Grazie a questi primi successi, Carol Alt diventa uno dei volti più famosi degli anni Ottanta. La modella abbellisce le copertine di oltre 700 riviste tra cui “Vogue”, “Cosmopolitan”, “Mademoiselle” e “Playboy”, ed i commenti entusiasti non si contano. Carol viene proclamata da più parti come donna più bella del mondo e, nel 1980, il magazine “Life” la indica come “Next Million Dollar Face”. Oltre ai servizi fotografici, la supermodella sfila in passerella per Calvin Klein e Ralph Lauren. Inoltre viene scelta come volto di numerose campagne pubblicitarie, come ad esempio Lancôme, Cover Girl, Pepsi e General Motors. Al fine di ampliare i confini tradizionali del settore, nei primi anni ’80 Carol Alt posa per una serie di cinque poster. Quando l’agenzia Elite respinge il progetto, Carol si auto-produce i manifesti, che diventano immediatamente dei grandi bestseller, innescando una nuova tendenza nell’ambito della moda. Grazie alla sua onnipresenza nelle edicole ed alle sue incursioni sui poster, nei video di allenamento e sui calendari, infatti, Carol Alt traccia un inedito corso per la nuova tipologia di modella, la top model. Nel 1986, nonostante l’enorme successo come modella, la Alt decide di imprimere una svolta alla sua carriera ed inizia a recitare. Costantemente alla ricerca di nuove sfide personali, creativa ed eccentrica, fa il suo debutto cinematografico quello stesso anno nel film italiano “Via Montenapoleone”.

Da quel momento, Carol Alt trova una nicchia di mercato nel nostro Paese ed appare in decine di pellicole e show, arrivando a parlare correntemente l’italiano. Negli anni Novanta lavora anche in diversi film e spettacoli televisivi americani; in tutto appare in oltre 45 lungometraggi, miniserie e serie televisive. Nel 1991 recita nel film “Vendetta: Secrets of a Mafia Bride” e nel 1997 appare in “Private Parts”. L’attrice dà prova di una verve comica nelle serie animate “Family Guy” e “King of the Hill” e recita nella serie drammatica “Amazon” (1999). Nel 2012 recita nel film di Woody Allen “To Rome with Love” al fianco di Alec Baldwin. Negli anni Duemila, la supermodella ed attrice stupisce ancora lanciandosi in un nuovo settore del mondo dello spettacolo. Si tratta dell’ennesima trasformazione di questa camaleontica artista: questa volta Carol si scopre scrittrice. Esperta di crudismo, nel 2004, pubblica il suo primo libro, “Eating in the Raw: A Beginner’s Guide to Getting Slimmer, Feeling Healthier, and Looking Younger the Raw-Food Way”. Nel 2007 dà alle stampe “The Raw 50: 10 Amazing Breakfasts, Lunches, Dinners, Snacks, and Drinks for Your Raw Food Lifestyle”. Entrambi i libri si piazzano nella classifica dei bestseller.

Nel 2008 cambia genere e pubblica il suo romanzo d’esordio, “This Year’s Model”, mentre l’anno successivo esce il seguito, “Model, Incorporated”. Nel 2012 pubblica il terzo libro sull’alimentazione,”Easy Sexy Raw”, e nel 2015 il quarto, “A Healthy You”. Quest’ultimo è strettamente collegato al programma condotto da Carol su Fox News che porta lo stesso nome. Le sfide non si concludono qui. Carol Alt è, infatti, un’imprenditrice di successo. Diventa volto di punta della linea skincare Le Mirador e crea la sua linea di prodotti cosmetici chiamata Raw Essentials, in vendita dal 2013. Carol Alt partecipa, poi, a due reality televisivi. Nel 2008, prende parte al programma di Donald Trump “Celebrity Apprentice” al fine di devolvere la vincita in beneficenza alla Tony Alt Memorial Foundation (in ricordo del fratello prematuramente scomparso), ed arriva terza. L’anno successivo gareggia a “Ballando con le stelle” in coppia con Raimondo Todaro. Per quanto riguarda la sfera privata, Carol Alt si sposa nel 1984 con Ron Greschner, giocatore di hockey dei New York Rangers da cui divorzia nel 1996. Intreccia, nel frattempo, una relazione clandestina con il grande pilota di Formula 1 Ayrton Senna e con il conduttore radiofonico Mario Corsi. Ora ha una relazione con Alexei Yashin, un altro giocatore NHL, che milita nella squadra degli Ottawa Senators.

Carol Alt, modella: biografia e curiosità