Bridget Fonda, attrice: biografia e curiosità

Chi è Bridget Fonda? Scopriamo tutto ciò che riguarda la vita e le curiosità di questa famosissima attrice americana nota al pubblico per il suo impegno nel mondo cinematografico e le sue parentele con personaggi famosi.

Bridget Fonda conosciuta anche come Bridget Jane Fonda è una attrice ormai ritiratasi originaria degli Stati Uniti d’America. La sua fama è dovuta alle sue interpretazioni magistrali in molti film durante la sua carriera, ma anche alla sua famiglia; infatti la famiglia di questa attrice era composta da attrici e attori di successo mondiale, come il nonno, che era Henry Fonda, e la zia che era Jane Fonda. Gli altri parenti, anche non facenti parte del mondo cinematografico, erano molto famosi, come la nonna Maria che sposò il noto uomo d’affari chiamato Noah Dietrich. Le origini della famiglia di questa nota attrice erano europee, infatti alcuni suoi antenati risultavano essere italiani, francesi, inglesi e scozzesi, immigrati da Genova durante il 1500 verso i paesi bassi per poi entrare in america solamente nel 1600. L’infanzia dell’attrice è segnata da un avvenimento abbastanza grave, infatti i suoi genitori scelgono di lasciarsi e divorziare, e il padre decide di risposarsi con Portia Rebecca Crockett, che non è altro che la ex moglie dell’autore Thomas McGuane.

Nonostante questo fatto però Bridget Fonda viene cresciuta insieme a suo fratello Justin e il suo fratellastro Thomas McGuane Jr all’interno del Coldwater canyon, facente parte della città di Los Angeles . La sua carriera all’interno del mondo della recitazione inizia da molto presto, infatti durante il periodo scolastico ha la possibilità di partecipare alla produzione di uno spettacolo teatrale, chiamato Harvey. La trama di questo spettacolo parla di un personaggio chiamato Elwood, che è un uomo affabile che ha una strana amicizia con Harvey, un suo amico immaginario che viene descritto come un grosso coniglio avente grandi piedi e molto alto. Durante lo spettacolo il personaggio principale avrà modo di far conoscere il suo amico immaginario, generando imbarazzo nella sorella, che decide di ricoverarlo in un sanatorio per poter curare la sua pazzia. Dopo questa sua apparizione all’interno del mondo teatrale inizia a studiare la recitazione e tutto ciò che riguarda l’interpretazione e i metodi grazie alla frequentazione dell’istituto Lee Strasberg Theatre Istitute, compreso all’interno dell’università di New York. Successivamente ha modo di prendere lezioni alla Tish School of the Arts, frequentando un programma per recitazione, riuscendo a diplomarsi alla New York University durante l’anno 1986.

Il suo debutto all’interno del mondo cinematografico arriverà molto prima della frequentazione universitaria, precisamente nel 1969, durante le riprese del film Easy Rider, la cui partecipazione non gli viene accreditata. Durante la produzione di questo film l’attrice era solamente una bambina, che insieme a suoi fratello e ad Dennis Hopper hanno modo di interpretare degli adolescenti che vanno in giro per gli Stati Uniti d’America. Avrà anche la possibilità di partecipare ad un secondo film interpretando un ruolo secondario senza battute da recitare all’interno del film appartenente il genere commedia intitolato Partners, durante l’anno 1982. Nel 1988 e 1989 ha modo di interpretare altri personaggi all’interno di film come Scandal , Shag, e Strapless. Il ruolo che gli darà un successo senza pari sarà quello ricoperto all’interno della famosissima pellicola intitolata Il padrino parte 3. All’interno di questo film gli venne concesso di interpretare una giornalista, che cercherà di intervistare Micheal Corleone. Inoltre, grazie alla sua notevole esperienza nel settore teatrale ha modo entrare a far parte del cast dello spettacolo Single White Female, che gli valse anche il ruolo all’interno della commedia intitolata Singles, dopo diversi anni.

I lavori all’interno del cinema non accennano a fermarsi, infatti dopo aver partecipato alla produzione di Singles nell’anno 1992 ha modo di lavorare in altre produzioni, come la versione statunitense di Nikita, scritto da Luc Besson, il film intitolato L’armata delle tenebre, diretto da Sam Raimi e pubblicato durante il 1993, Camilla, la cui regia è stata curata da Deepa Mehta, e numerosi altri film fino al 2001. Da quel momento in poi le sue apparizioni all’interno del mondo cinematografico diventeranno sporadiche, specialmente dopo che nel 2003 si sposa con un compositore di colonne sonore chiamato Danny Elfman, conosciuto per la composizione di moltissimi brani di film estremamente famosi, come Nightmare before christmas, La fabbrica di cioccolato (2005) e la sposa cadavere, pubblicato anch’esso nel 2005. Infine è anche da citare il fatto che nel 2005 avrà anche un figlio insieme al marito, cosa che renderà la sua partecipazione a produzioni cinematografiche davvero molto sporadiche. I premi ottenuti durante la sua carriera sono diversi; nel 1990 viene insignita con il Golden Globe per l’interpretazione fatta nel film Scandal, nel 1997 riesce ad ottenere il premio Primetime Emmy Award per la sua partecipazione alla produzione intitolata In the Gloaming ed infine ottiene un altro Golden Globe grazie all’impegno profuso nella serie tv No Ordinary Baby.

Bridget Fonda, attrice: biografia e curiosità