Brad Pitt è disperato, ogni giorno chiama la sua mamma e piange

L'attore è sull'orlo di una crisi depressiva, è messo a dura prova per la separazione da Angelina Jolie

Un uomo disperato e sull’orlo del crollo, così è ridotto Brad Pitt dopo la separazione dalla moglie Angelina Jolie. L’attore nel panico più totale, perde colpi e annaspa, lo riferisce il magazine UsWeekly.

Il bello del cinema Usa, il viso d’angelo sogno di molte donne cerca conforto tra gli amici ma alla fine si rifugia tra le braccia dei genitori Jane e Bill, se non fisicamente, almeno via cavo. È soprattutto alla mamma che chiede aiuto tutti giorni Brad – che continua a vivere ad Hollywood – telefona a mammà e con lei piange e si sfoga come se fosse tornato bambino.

Angelina e Brad stanno cercando un accordo per il divorzio, la questione ruota soprattutto intorno ai figli. Sembra che Brad potrebbe vederli, per i primi tempi, soltanto alla presenza di un terapista. Solo quando l’esperto lo considererà pronto, potrà averli con sé senza che nessuno lo controlli.

Intanto Brad piange con mammà, ma è pronto – secondo TgCom24 “a cooperare in qualunque modo, perché “ama i suoi figli più di ogni cosa“. La strada da percorrere per uscire da questa crisi è ancora lunga ma Brad potrà sempre contare sull’aiuto di mamma e papà”.

Anche l’Fbi sta indagando sulla separazione più chiacchierata di Hollywood. L’attore sarebbe sospettato di aver usato violenza contro i figli.

Brad Pitt è disperato, ogni giorno chiama la sua mamma e piange