Angela Finocchiaro, attrice comica: biografia e curiosità

Chi è Angela Finocchiaro? Scopriamo insieme tutte le curiosità e i successi riguardanti questa famosissima attrice appartenente al mondo teatrale e cinematografico

Angela Finocchiaro è una attrice molto conosciuta in Italia per le sue interpretazioni in film appartenenti al genere comico italiano. Durante la sua carriera ha avuto modo di vincere per ben due volte il premio chiamato Davide di Donatello nella categoria migliore attrice non protagonista interpretando due ruoli nei film La bestia nel cuore pubblicato nel 2006 e Mio fratello è figlio unico, pubblicato nel 2007. Nasce a Milano il 20 novembre 1955 e si può dire che la sua carriera inizia all’interno del mondo teatrale, infatti all’interno di esso ebbe la possibilità di formarsi e fare esperienza interpretando ruoli in alcuni spettacoli nella compagnia sperimentale chiamata Quelli di Grock. In questo periodo ebbe modo di partecipare alla produzione di diversi spettacoli come ad esempio Spariamo alle farfalle, Felice e carlina e la città degli animali. Successivamente però, nel 1980, ebbe modo di creare, insieme a Carlina Torta e ad Amato Pennasilico, uno spettacolo tutto suo, intitolato Panna Acida. Con questo nome, dopo qualche tempo di avrà anche la possibilità di indicare anche un nuovo gruppo teatrale.

La notorietà, che la farà diventare famosa in tutta Italia arriverà solamente dopo aver partecipato ad un film diretto da Maurizio Nichetti , ossia il Ratatapian. Grazie ad esso ebbe modo di fare la sua prima esperienza all’interno del mondo cinematografico e di diventare famosa. Dopo questo film ebbe modo di partecipare ad altre produzione, come ad esempio Ho fatto splash diretto da Nichetti. La sua attività teatrale, nonostante le varie esperienze cinematografiche non si blocca qui, infatti insieme ai suoi collaboratori ha modo di preparare una replica dello spettacolo da lei creato, ossia Panna Acida ed ebbe modo di collaborare all’allestimento del Carnevale di Venezia. Nel 1984 ebbe anche modo di partecipare a diverse iniziative del mondo teatrale come il seminario prodotto da l Teatro di Porta Romana diretto da Dominic De Fazio. A questo impegno successivamente si aggiungerà la collaborazione a diversi spettacoli, come ad esempio Miami, realizzato per una rassegna di spettacoli teatrali del comune di Milano.

Il sodalizio creato tra il gruppo Panna Acida e Angela Finocchiaro non si interrompe con il passare del tempo. Infatti oltre a rappresentare numerose volte lo spettacolo avente lo stesso nome del gruppo, scrive anche altre rappresentazioni teatrali, tra cui una chiamata Viola. Inoltre sceglie anche di girare tutta l’Italia nell’anno 1985 per portare all’attenzione degli italiani gli spettacoli offerti. Successivamente Viola e Scala F vengono proposti anche durante un festival internazionale. Durante la sua carriera ebbe modo anche di partecipare ad alcune serie tv come ad esempio A che punto è la notte o Dio vede e provvede. Inoltre, nel 1985 e nel 1986 fece anche il suo primo spettacolo nel modo del cabaret. Riceverà molte recensioni positive e guadagnerà una notevole fama dopo aver rappresentato lo spettacolo teatrale chiamato la stanza dei fiori di china creato da Giancarlo Cabella. Questa rappresentazione aveva la particolarità di essere uno spettacolo teatrale a tutti gli effetti, con la variante di essere portato in scena sotto forma di monologo. Come detto in precedenza ebbe molto successo tanto che nei successivi 10 anni verrà riproposto al pubblico più volte.

Angela Finocchiaro, come detto precedentemente, è anche conosciuta per aver vinto numerosi premi del mondo del cinema. Nel 2006 si aggiudica il Nastro d’argento, il Davide di Donatello e anche il premio denominato Ciak d’oro grazie alla interpretazione di un ruolo in un film diretto da Cristina Comencini intitolato La bestia nel cuore. Sempre nell’anno 2006, durante la mostra internazionale d’arte cinematografica svoltasi a Venezia viene insignita del premio Wella Cinema Donna e del premio Queen of Comedy dell’anno sopracitato. Nonostante il suo impegno all’interno del mondo cinematografico che la vedrà impegnata in molte produzioni, il teatro non verrà abbandonato. Tra il 2006 e il 2007 ebbe modo di portare in scena la rappresentazione scritta da Walter Fontana chiamata Miss Universo. La sua collaborazione per la produzione di questo spettacolo e più in generale l’opera stessa ottengono numerose critiche positive dal mondo teatrale. Nel 2007, partecipando alla produzione del film Mio fratello è figlio unico, diretto da Daniele Luchetti, ebbe la possibilità di essere premiata per la seconda volta con il premio David di Donatello, per la categoria di attrice non protagonista. Il premio verrà diviso insieme ad Ambra Angiolini, che interpretò un personaggio all’interno di un film chiamato Saturno contro. Nel 2010 gli viene data la possibilità di partecipare alla creazione di altre due commedie molto famose, ossia La banda dei Babbi Natale e Benvenuti al sud. Per quanto concerne Benvenuti al sud si può dire che Angela Finocchiaro viene candidata per ricevere il terzo David di Donatello. L’interpretazione dei suoi personaggi all’interno dei due film sopracitati gli valse anche la nomina per il premio Nastro d’argento per la categoria di attrice protagonista.

Angela Finocchiaro, attrice comica: biografia e curiosità