La città a misura di bambino: ci pensa Family Welcome

Priscilla, dal marketing aziendale alla creazione di un blog che segnala luoghi ed eventi per famiglie con bambini. Perché anche da mamme non si deve rinunciare a vivere..

Priscilla Galloni ha lavorato per 15 anni nel marketing di grandi aziende. Poi si è sposata, ha avuto un figlio e si è presa un anno di maternità per seguire il bimbo nato con problemi di salute. L’azienda ha pensato bene di licenziarla ma lei non si è persa d’animo e forte della sua esperienza di mamma (e delle varie difficoltà riscontrate) unita alle conoscenza acquisite durante un suo soggiorno in Spagna, ha creato un blog family friendly, che fosse una guida dei migliori luoghi e servizi a portata di famiglia con bambini. È nato Family Welcome. Ovvero: dove andare e cosa fare in città con la propria tribù al seguito.
Una ricercata selezione di luoghi, ristoranti, negozi e attività, musei ed eventi a misura di bimbo. Family Welcome è attivo su Roma, Milano, Madrid e Barcellona. Ma Priscilla e la sua crew, visto il successo, sperano di allargarsi sempre più.


Come e perché è nata l’idea di questo blog?
Ho vissuto un anno in Spagna, a Madrid, e lì sono entrata in contatto con delle ragazze che da 4 anni hanno creato una piattaforma famosa in tutta la Spagna, Mammaproof, che è una guida dei migliori luoghi/prodotti e servizi a portata di famiglia con bambini nelle città di Madrid e Barcelona. Dopo aver collaborato come blogger per il loro portale, condividendo le mie esperienze di mamma a Madrid, mi è stata offerta la possibilità di portare il format in Italia. Insieme abbiamo creato un network internazionale, Ciudades Family Welcome, che legasse l’iniziativa spagnola a quella italiana. Appena rientrata a Roma con la mia amica Francesca Lucia Molendini abbiamo creato Family Welcome

Cos’ha di speciale e diverso Family Welcome rispetto a tutti gli altri blog?
È il primo blog di approfondimento culturale family friendly, alla ricerca costante dei migliori luoghi, percorsi e iniziative per vivere le città e le vacanze con i bambini. Raccoglie recensioni “a prova di mamma” su una ricercata selezione di negozi, ristoranti, prodotti, attività e servizi adatti alle famiglie con bambini.

Ho visto sul blog che oltre ai consigli su dove andare e che fare create personalmente degli eventi
Sì, nel 2014 ad esempio abbiamo organizzato le prime due edizioni di “Ce l’ho, ce l’ho, mi manca“, la prima manifestazione dedicata al baratto di giocattoli, per promuovere tra i bambini il consumo responsabile e la cultura del riciclo. I giocattoli che non hanno trovato nuovi “proprietari” sono stati donati, ai reparti di pediatria dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù. Nell’ambito della manifestazione è stato allestito un Family Friendly Market, con l’esposizione di una selezione di marchi presenti sul blog, creati da donne e mamme che hanno deciso di reinventarsi. Recentemente invece abbiamo organizzato la prima edizione della manifestazione DIY Family Festival (Do It Yourself – Fai da te) alla quale hanno partecipato circa 3000 persone. Questa manifestazione è nata per dar voce a una nuova tendenza che si sta sempre più consolidando nella nostra società: il fai da te, dall’arredamento alla moda, dal cibo al design. Una filosofia che vede nell’ingegno e nel talento un’alternativa concreta alle scelte commerciali più ovvie.

Voi aiutate molto le donne/mamme che vogliono reinventarsi, è una risposta alla crisi attuale in campo lavorativo?
Assolutamente! Infatti una delle aree tematiche del DIY Family Festival , quella dell’artigianato, era realizzata realizzati dalle mamme “mompreneur” , ovvero mamme-imprenditrici che hanno deciso di mettersi in proprio in maniera creativa, per affrontare la crisi del mondo del lavoro.

Progetti per il futuro?
Il nostro obiettivo principale è classificare nel tempo il territorio nazionale, al fine di alimentare il network internazionale “family friendly” CFW (Ciudades Family Welcome). Vorremmo inoltre che la piattaforma Family Welcome continui a fungere da aggregatore e da veicolo social anche per l’organizzazione di grandi eventi per famiglie con bambini

Hai un tuo motto, che potrebbe anche diventare consiglio per le mamme?
Poter continuare a esistere come donne. Il blog nasce proprio con questo obiettivo. Quante mamme rinunciano a uscire con le amiche perché non sanno che esistono locali in cui i bambini possono giocare tra loro mentre gli adulti chiacchierano?

La città a misura di bambino: ci pensa Family Welcome