Vegani, Fruttariani, Crudisti e Respiriani: cosa mangiano?

Vi siete mai chiesti cosa mangiano e cosa non mangiano Vegetariani, Vegani, Fruttariani, Crudisti e Respiriani? Ecco la risposta.

Si stanno diffondendo sempre più stili alimentari differenti, ma Vegetariani, Vegani, Fruttariani, Crudisti e Respiriani cosa mangiano e cosa no?

Vegani e Vegetariani per scelta
Vegani e Vegetariani non mangiano le stesse cose. Entrambi bandiscono dalla loro tavola carne e pesce, ma mentre i primi stanno alla larga anche da prodotti di derivazione animale come latte, latticini, formaggi, miele e uova, i secondi li ammettono nella loro dieta. La scelta di adottare un’alimentazione vegana o vegetariana viene fatta normalmente per motivi etici (non far soffrire gli animali ed evitarne lo sfruttamento da parte dell’uomo) o salutistici (i prodotti di origine vegetale sono ricchi di fibre, vitamine, sali minerali e altre sostanze benefiche).

Fruttariani: la frutta come unico nutrimento
Una categoria a sé stante è rappresentata dai fruttariani che si cibano solo di frutta di stagione e ortaggi a frutto. Il motivo è che sostengono che l’uomo appena apparve sulla terra si cibava solo di frutti e bacche. Non coltivava e non cacciava, era la natura stessa a fornire all’uomo primitivo tutto ciò che gli serviva. I fruttariani sostengono che l’apparato digerente umano è predisposto per il consumo di sola frutta e non per la digestione di altri alimenti.

Crudisti: no alla cottura
I crudisti evitano di cuocere i cibi per preservare il valore nutrizionale degli alimenti. Molte vitamine sono infatti termolabili e si perdono facendo cuocere l’alimento. Nella dieta crudista gli alimenti devono essere crudi, di stagione, non lavorati, preferibilmente biologici e a chilometro zero. I cibi non vengono mai sottoposti a trattamenti che prevedono temperature che superano i 42 gradi o che scendono sotto 1 grado, ma possono essere essiccati, fermentati, germogliati, frullati, centrifugati e marinati.

E i Respiriani?
Mai sentito parlare di Respirianesimo? Si tratta in effetti di una categoria poco diffusa, d’altronde ci si può arrivare solo dopo un percorso spirituale e con debita preparazione. I Respiriani sostengono di poter sopravvivere senza mangiare e di nutrirsi semplicemente respirando e traendo nutrimento dall’energia del sole e dell’universo. Inutile dire che c’è acceso dibattito sulla questione.

Vegani, Fruttariani, Crudisti e Respiriani: cosa mangiano?
Vegani, Fruttariani, Crudisti e Respiriani: cosa mangiano?