Piselli

Già alla fine XVII sec. i piselli erano molto in voga, tanto che una nobildonna alla corte di Luigi XIV scrisse: "Ci sono dame che, dopo una buona cena, portano a casa i piselli da mangiare prima di andare a dormire… una moda, una follia!" Peccato che sulle nostre tavole quelli freschi abbiano ceduto il passo ai surgelati, ma almeno in primavera proviamo a riportare in tavola i baccelli.

Come sceglierli e conservarli:

I baccelli dei piselli maturi sono di un verde brillante, cicciotti e lunghi da 3 a 1o cm. Evitare quelli dall’aspetto sciupato perché vecchi e secchi. Comprare solo piselli che non ballano quando scuotete il baccello, altrimenti sarebbero troppo maturi.

I piselli si rovinano facilmente, perdono gusto e diventano farinosi: conservarli 2 giorni al massimo in frigorifero.

 

La ricetta di Leanne Kitchen: risi e bisi

per 4 persone

1,5 litri di brodo vegetale
2 cucchiai di olio d’oliva e.v
40 g di burro
1 cipolla piccola, affettata sottile
80 g di pancetta a cubetti
2 cucchiai di prezzemolo
375 g di pisellini novelli, sgranati
200 gr di riso per risotti
50 gr di parmigiano grattugiato

Versare il brodo in una pentola e portarlo a lieve ebollizione. Scaldare l’olio e metà burro in una pentola grande dal fondo spesso e cuocere la cipolla e la pancetta a fuoco basso per 5 minuti, finché sono morbide. Unire il prezzemolo e i piselli aggiungendo 2 mestoli di brodo. Lasciare sobbollire per 6-8 minuti.

Aggiungere il riso e il resto del brodo. Lasciar cuocere per 12-15 minuti, finché il riso non è cotto al dente e ha assorbito quasi tutto il brodo. Unire il resto del burro e il parmigiano e insaporire con sale e pepe macinato fresco.

 

Ricetta tratta da: al mercato locale di Leanne Kitchen, LUXURY BOOKS

Piselli