Papaya come si mangia

Papaya, come si mangia? La Papaya è un frutto tropicale dal sapore dolce e vellutato che si può mangiare sia in ricette dolci che in ricette salate

Chi mangia la papaya, si nutre di un frutto pieno di vitamine e nutrienti. Tuttavia le casalinghe, e in generale chi fa la spesa, si chiedono come gustarla. La papaya è un frutto tropicale non troppo utilizzato nelle cucine italiane, ma amato molto dalle persone che ne fanno uso. Ha un contenuto di zucchero medio-basso, tuttavia al sapore è dolce, dalla consistenza morbida quando matura e povera di calorie. È anche un frutto ricco di molti nutrienti: Vitamine A, B, C ed E, potassio, magnesio, acido folico e pantotenico, caroteni e flavonoidi. La papaya si mangia spesso per prevenire raffreddore, influenza, otiti e colesterolo alto grazie all’elevato numero di fibre che possiede. Contiene inoltre la papaina, enzima che aiuta la digestione e che aiuta nel trattamento delle allergie e delle lesioni cutanee.

La papaya come si mangia? Della papaya è doveroso sapere che non è commestibile solo il frutto ma anche i semi e le foglie, è un frutto di cui non si butta via niente! Le foglie in alcuni paesi tropicali sono cotte e mangiate come spinaci. Il frutto viene mangiato quando è maturo: la maturità si riconosce dal colore arancione e dalla consistenza morbida del prodotto. I semi possono essere sgranocchiati al naturale, o usati come spezie in quanto questi hanno un sapore amaro/piccante, non apprezzato da tutti. Importante ricordarsi che se la papaya si mangia cruda, deve avere un colore arancio pieno che ne indica la maturità. Se è di colore giallo o verde, dovrete invece aspettare qualche giorno che maturi.

Essendo la papaya composta dall’80% da acqua, è ottima da bare utilizzandola come base per succhi di frutta e centrifugati naturali. Grazie all’utilizzo di una centrifuga potrete ottenere un ottimo succo di papaya a cui basta aggiungere dell’acqua di cocco e del succo di ananas e maracujà, per creare un fantastico succo tropicale. La polpa della papaya invece è ottima sia cotta che cruda, all’interno di centrifugati e frullati di frutta e verdura. La papaya si mangia in ottime insalate, ne è esempio l’insalata con papaya e gamberi, una cena leggera e gustosa dal sapore asiatico. La papaya è infine ottima per creare gelati, sorbetti, ghiaccioli e dessert sfiziosi con cui stupire invitati grandi e piccini con un gusto diverso e delle ricette fantasiose e colorate.

Papaya come si mangia