New York cheesecake, la ricetta originale da provare

Ormai la cheesecake è un dolce amatissimo e conosciuto anche in Italia. L’avrete assaggiata in tanti modi, ma conoscete la ricetta originale americana?

Fresca e golosa al tempo stesso, è difficile resistere all’originale New York cheesecake. Si dice abbia origini antiche, pare infatti che un dolce simile venisse consumato dagli atleti durante i giochi olimpici in Grecia. Proprio dai Greci, i Romani appresero l’usanza di utilizzare il formaggio nei dolci e la divulgarono in Europa. Gli immigrati europei in America portarono con sé questo bagaglio culinario che si tramandò nei secoli, fino a quando a New York nacque la prima cheesecake con la forma e la consistenza che ci è nota.

Alla base dei semplici biscotti sbriciolati
A caratterizzare la tipica New York cheesecake è il fatto di essere una torta ottenuta lavorando crema di latte e formaggi freschi spalmabili, in modo da ottenere un composto morbido, compatto, omogeneo e liscio. La ricetta originale è estremamente semplice, vi tornerà utile avere a disposizione una tortiera di 20-22 centimetri di diametro con i bordi estraibili. La base della torta si prepara sbriciolando circa 250 grammi di biscotti secchi e amalgamandoli con due cucchiai di zucchero (a vostra scelta può essere bianco o di canna) e del burro fuso (80-100 grammi). Leggete tutti gli ingredienti della ricetta originale.

Una crema che conquista
La crema è la vera protagonista di questa ricetta e si prepara con 450 grammi di formaggio spalmabile (se volete “italianizzare” la ricetta si può usare anche della ricotta o della robiola), 100 grammi di zucchero, 2 uova, 170 ml di latte, la buccia grattugiata di un limone. Come addensante potete utilizzare della gelatina oppure maizena o fecola di patate. Una volta che avete farcito la base con il ripieno, infornate a 180 gradi. Come copertura usate una crema preparata con panna acida e zucchero a velo, eventualmente aromatizzata alla vaniglia. La panna acida potete anche farla in casa con yogurt, succo di limone e panna fresca montata. Guarnite infina la cheesecake a vostro piacimento. Leggete qui l’intero procedimento per la preparazione. Si conserva in frigorifero per 2-3 giorni, ricoperta con della pellicola, ma se la volete conservare più a lungo potete congelarla, se preferite anche in pratiche fette monoporzione. Inutile dire che di questa ricetta esistono numerose varianti, tutte irresistibili.

New York cheesecake, la ricetta originale da provare