Involtini di verza light, al forno e ripieni di carne

Siete alla ricerca di un secondo piatto saporito, ma leggero? Preparate gli involtini di verza light, ripieni di carne e al forno, non rimarrete delusi.

Involtini di verza con ripieno di carneFar conciliare le esigenze del palato e quelle della linea non è sempre facile. Ci riescono bene gli involtini di verza light ripieni di carne. A renderli leggeri sono la cottura al forno e il fatto che nel ripieno al posto delle classiche uova per amalgamare il composto di carne trita si usa lo yogurt o formaggio spalmabile. Curiosi di sapere come prepararli?

Foglie croccanti e invitanti
Per fare gli involtini di verza vi serviranno: 1 cavolo verza, 500 grammi di carne macinata, 50 grammi di pangrattato, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 100 grammi di yogurt greco magro o di formaggio fresco spalmabile, sale, erbe aromatiche e olio extravergine d’oliva. Iniziate separando le foglie del cavolo, pulendole e lavandole con cura. Sbollentatele poi in acqua bollente per pochi minuti e scolatele, facendo in modo da eliminare l’eccesso d’acqua.

Un ripieno gustoso e leggero
Preparare il ripieno amalgamando con cura fra loro carne macinata, pangrattato, yogurt, un pizzico di sale, erbe aromatiche miste a piacere sminuzzate, cipolla tritata. Dividete il ripieno in più parti a seconda del numero di foglie di cavolo da farcire. Riempite le foglie partendo dalla parte alta e tenera della foglia e avvolgendole con delicatezza su loro stesse. Rimboccate le estremità per evitare che esca la farcia. Mettete gli involtini in una teglia (o pirofila) leggermente oliata, spennellate dell’olio sulla superficie degli involtini, copriteli con un foglio di carta di alluminio, infornate per 20 minuti a 200 gradi, togliete il foglio di alluminio, e cuocete per altri 20 minuti a 180 gradi.

Involtini di verza light, al forno e ripieni di carne