Cucina con il barbecue

La cucina al barbecue, oltre a essere divertente e a favorire la convivialità, ha il pregio di non essere grassa, visto che non richiede condimento. Le calorie delle ricette dipendono poi dalla materia prima cucinata: le salsicce al barbecue ovviamente saranno più pesanti delle verdure cucinate con questo metodo di cottura.

La cottura al barbecue è adatta per carne, pesce, crostacei, verdure, insaccati, formaggi e funghi. La carne più adatta per essere cotta al barbecue deve essere tenera e di piccolo taglio, il pesce invece cuoce meglio se grasso (come salmone o pesce spada): attenzione a lasciare le squame a protezione. 
 
Ecco alcuni consigli da seguire per una cottura al barbecue ottimale:
 
– iniziate a cuocere solo quando si è formata la brace: la fiamma viva deve essere spenta e la brace coperta dalla cenere 
dosate la brace a seconda degli alimenti da cuocere: ognuno ha bisogno di una quanità di calore diversa per essere cotto a puntino 
attenzione a cuocere i formaggi: tagliatele a fette di un certo spessore e non perdeteli d’occhio durante la cottura, per non farli fondere 
la carne va cotta prima completamente da una parte e poi dall’altra, rigirandola solo una volta 
non usate le mani ma solo le apposite pinze per girare e maneggiare il cibo sul barbecue
 
Cucina con il barbecue