Avanzi di Pasqua? Preparate la Pastiera di maccheroni

Dopo le feste c’è sempre qualche avanzo da consumare: formaggi, salumi e pasta possono essere trasformati in un’appetitosa Pastiera di maccheroni.

Se la Pastiera è il tradizionale dolce di Pasqua in Campania, la Pastiera di maccheroni non è meno tipica in occasione di questa festività. Peraltro è una preparazione talmente pratica da essere indicata anche in caso di scampagnate e pranzi all’aperto.

Di sola pasta o nella frolla?
C’è chi prepara la Pastiera di maccheroni solo con la pasta e chi racchiude la pasta all’interno di un involucro di frolla (o meglio di mezza frolla perché meno burrosa e dolce della classica frolla). Per prepararla semplice, quindi senza frolla, vi serviranno 500 grammi di bucatini (o altra pasta lunga), 7 uova, 100 grammi di salame a dadini, 200 grammi di formaggio da grattugia (il pecorino è particolarmente indicato, ma se il sapore è troppo intenso, usate metà pecorino grattugiato, metà altro formaggio grattugiato), pepe macinato e sale. Una volta cotti, scolate i bucatini e lasciateli riposare in un poco di acqua di cottura in modo che tendano ad ammassarsi. In una ciotola sbattete le uova e poi aggiungete il formaggio grattugiato e un pizzico di pepe, mescolate con cura e poi versate il composto sulla pasta girando in modo che si distribuisca in modo uniforme. Aggiungete poi il salame a dadini, mescolate, trasferite il tutto in una teglia precedentemente unta, mettete qualche fiocchetto di burro in superficie e infornate a 200 gradi per circa 40 minuti. Il piatto è pronto quando la superficie appare dorata e croccante.

Anche in padella e dolce
In realtà questa è una delle tante versioni di Pastiera di pasta possibili. Oltre a quella salata, dove gli ingredienti e il procedimento cambia a seconda dei gusti di chi la prepara, si fa anche quella dolce, dove gli ingredienti sono pasta (spesso si usano i capelli d’angelo), latte, uova, zucchero, spezie, acqua di fiori profumati e aromi. Inoltre c’è chi cuoce la Pastiera di pasta in padella invece che al forno, anche se in questo caso è più facile che ci si riferisca al piatto con il termine di frittata di pasta.

Avanzi di Pasqua? Preparate la Pastiera di maccheroni