Le scaglie di sapone sono preziose. Non buttarle, riusale!

Che cosa fate delle scaglie di sapone rimaste quando finite le saponette? Invece di buttarle possono essere riutilizzare per produrre un nuovo sapone.

Bando agli sprechi anche per quel che riguarda quel che resta delle saponette quando sono state in gran parte consumate. Ecco come riutilizzare le scaglie di sapone avanzate.

Nuova vita agli avanzi del sapone
Comprate una pentola da dedicare esclusivamente alla trasformazione delle scaglie di sapone in un nuovo sapone e man mano che finite le saponette riempite il fondo del tegame. Se i pezzi sono grossi, sminuzzateli. Quando il fondo sarà completamente ricoperto dagli avanzi del sapone, versate sulle scaglie dell’acqua distillata, quel tanto che è necessario per coprirle. Portate a questo punto a ebollizione. Lasciate bollire a fiamma dolce fino a quando non ottenete un composto omogeneo, dalla consistenza gelatinosa. A questo punto versate il tutto in uno o più stampi (dei contenitori in tetrapak di riciclo sono perfetti allo scopo) e lasciate che solidifichi. Questa operazione richiede circa due settimane di tempo.

Varianti aromatiche e nutrienti
Per rendere la saponetta più profumata, aggiungete quando il composto è ancora sul fuoco, delle erbe aromatiche essiccate e sminuzzate e il relativo olio essenziale (o anche solo uno dei due), fra gli aromi che meglio si prestano ci sono rosmarino, salvia, malva. Potete anche aggiungere dei fiori secchi e sminuzzati con l’olio essenziale corrispondente, per esempio la lavanda, la camomilla, la calendula). Altrimenti potete rendere ancora più ricco il vostro sapone con ingredienti come il burro di cacao, il latte o il miele. Il latte si aggiunge in polvere, il miele in cucchiaini, mentre il burro di cacao va prima sciolto a bagnomaria e poi amalgamato al composto in ragione di un paio di cucchiaini.

Sapone liquido
Preferite il sapone liquido alla saponetta? Bene, prepararlo è semplice: sciogliete 100 grammi di scaglie di sapone avanzate in mezzo litro di acqua bollente, poi aggiungete 5 gocce dell’olio essenziale profumato che più gradite.

Le scaglie di sapone sono preziose. Non buttarle, riusale!