Come rimuovere le macchie di salsa di soia

Le macchie di salsa di soia sono l'incubo di tutti gli amanti della cucina orientale: ecco come rimuoverle

rimuovere-macchie-salsa-di-soiaSul sushi o sul riso: la salsa di soia è deliziosa, ma lo è molto meno quando finisce per macchiare i nostri vestiti. Macchie di questo tipo, proprio come quelle di sugo, sembrano complicate da rimuovere, ma in realtà non è così. Ecco qualche rimedio utile per dire addio a questo alone scuro su vestiti e superfici senza problemi.

Come rimuovere le macchie di salsa di soia

  • Latte – Versate un po’ di latte sulla macchia, lasciate agire per circa due ore, infine pulite con acqua e sapone. Terminate sciacquando a mano e lavando in lavatrice. Ricordatevi che questo tipo di rimedio è perfetto anche per altre macchie, come per esempio quelle di caffè.
  • Acqua e ammoniaca – Se a sporcarsi di salsa di soia è un tessuto in cotone, potete pulirlo ricorrendo a una miscela di acqua fredda e ammoniaca. Nel caso in cui la macchia sia fresca e se si agisce tempestivamente lo sporco si potrà eliminare usando acqua e sapone.
  • Aceto bianco – Questa sostanza è ricca di proprietà ed è, fra l’altro, anche un ottimo smacchiatore, particolarmente ottima in caso la macchia sia secca. Prima spazzolate la zona per eliminare lo sporco superficiale, poi strofinate con uno straccio imbevuto di aceto bianco. Infine sciacquate con acqua tiepida.
  • Sapone di Marsiglia – Questo rimedio è particolarmente utile nel caso di seta e lana. Strofinate la macchia con il sapone di Marsiglia inumidito con l’acqua, lasciate riposare per mezz’ora, infine sciacquate lavando anche in lavatrice.
  • Acqua e alcool – Se la salsa di soia ha sporcato un tessuto in fibre naturali, potete eliminare lo sporco ricorrendo ad una miscela di acqua e alcool in parti uguali. In questo caso può essere utile anche l’acido acetico. Tamponate la macchia con un panno imbevuto, sciacquate e lavate in lavatrice.
  • Farina – Se vi accorgete immediatamente di avere una macchia di soia potete correre ai ripari spolverandola con della farina. Quando si sarà asciugata tamponatela con uno straccio, spolverala e lava con acqua e sapone. Nel caso sia vecchia potete utilizzare anche un goccio di ammoniaca.
  • Bicarbonato di sodio – Per assorbire il grasso penetrato nelle fibre del tessuto potete ricorrere al talco oppure al bicarbonato di sodio. Spolveratene una buona quantità sulla macchia, fate agire, poi sciacquate.
Come rimuovere le macchie di salsa di soia