Come difendersi dai ladri

Con l’arrivo dell’estate tutti (o quasi) partono per le vacanze. Molti però non son tranquilli ad abbandonare casa propria, in balia di eventuali ladri. Ecco qualche accorgimento da adottare per prevenire intrusioni indesiderate.

– Prima di tutto, controllate prima di partire che tutte le porte e le finestre siano ben chiuse, per evitare spiacevoli sorprese

– Se avete le tapparelle, potete installare semplici ed economici sistemi di bloccaggio che impediscono di sollevarle dall’esterno

–  Se ancora non vi sentite sicuri, potete far installare delle griglie in metallo all’esterno dei serramenti. Potete anche far blindare la porta d’ingresso e le finestre, a cui verranno fissati vetri antisfondamento

Ci sono poi dei semplici "trucchetti" per evitare di attirare troppo l’attenzione di eventuali ladri:

– Fatevi sistemare da un elettricista un timer per le luci, in modo che si accendano e spengano a determionati orari, come se la casa fosse abitata

– Se avete un giardino, fate installare dei fari alogeni esterni che, tramite una fotocellula, abbaglino e illuminino chiunque vi passi davanti

– Installate una finta fotocamera che scoraggi gli eventuali ladri

– Non lasciate mai sulla segreteria telefonica messaggi da cui si capisce che starete lontani a lungo

– Chiedete a un vicino di ritirarvi periodicamente la posta dalla cassetta delle lettere, inmodo che non si capisca che in casa non c’è nessuno

– Sempre lo stesso vicino, potrebbe di tanto in tanto entrare in casa e arieggiarla, accendere luci e stereo, in modo che la casa sembri frequentata 

– Se invece nessuno dovrà entrare in casa mentre siete in vacanza, sistemate sedie, pentole, libri e oggetti infrangibili dietro la porta, in modo che l’eventuale intruso faccia un gran rumore appena varca la soglia

Come difendersi dai ladri