Muffa, i metodi più efficaci per eliminarla e i danni per la salute

Come eliminare definitivamente la muffa: consigli pratici ed efficaci per eliminare un nemico antiestetico e pericoloso per la salute

Eliminare la muffa in casa non è solo una questione estetica. Sconfiggere la muffa, soprattutto se nera, è fondamentale per la salute di chi vive in un determinato ambiente, le spore di questo fungo possono provocare problemi a livello respiratorio quali asma, allergie, mal di testa e addirittura, in casi più gravi, anche polmoniti croniche. La formazione di muffe solitamente è legata a un’eccessiva umidità nell’ambiente. Prima regola per far sì che la muffa non si espanda ulteriormente e che non si ricrei dopo averla eliminata è deumidificare l’aria con un condizionatore.

Ecco come eliminare la muffa definitivamente con diversi metodi pratici e accorgimenti da seguire. Dato che respirare le spore della muffa è dannoso, si consiglia di munirsi di mascherina e guanti.
La muffa va letteralmente ammazzata e ci sono in commercio appositi prodotti che si possono spruzzare direttamente sulla zona della parete in questione. Ovviamente bisogna arieggiare il locale durante l’operazione e dopo. Se la muffa è “fresca” potrebbe scomparire dopo poco tempo, altrimenti è necessario ripetere l’operazione più volte fino a debellarla del tutto.

Per eliminare la muffa dalle pareti ci sono vari metodi, quello più casalingo: pulire ben bene con candeggina per poi asciugare con delle pezze asciutte. Dopo aver fatto asciugare la parete bisogna passare una mano di pittura traspirante,  anticondensa, costosa ma efficace per evitare muffe.

Come eliminare la muffa in bagno
Muffe e batteri si annidano facilmente nel bagno di casa, è importante ristuccare le parti scoperte (nel piatto doccia, tra le piastrelle e interstizi vari) e rimettere il silicone alla base dei rubinetti.
Specie dopo la doccia o se siete solite stendere i panni in bagno è importante arearlo il necessario. Nel caso aveste un bagno privo di finestre acquistare un deumidificatore o un aspiratore di umidità

Come eliminare la muffa in cucina
In cucina è di casa il vapore, è importante mentre si hanno pentole sui fornelli tenere la finestra aperta cosicché il vapore possa fuoriuscire senza fare condensa. Idem se si è solite stirare nella cucina abitabile.
Oltre ad arieggiare il locale, tenete presente che la luce è un’altra valida amica nella lotta per eliminare la muffa, aprite tapparelle, persiane e imposte e uccidetela!

Muffa, i metodi più efficaci per eliminarla e i danni per la sal...