Quali fiori piantare a gennaio e febbraio, in giardino o sul terrazzo

Meglio iniziare a scegliere i fiori da piantare a gennaio e febbraio, per preparare già ora il giardino primaverile perfetto

Sono molti i fiori da piantare in gennaio e febbraio. Se anche il clima è ancora molto freddo, per avere un giardino o un terrazzo che faccia invidia a tutti i vicini è importante cominciare per tempo. I lavori di gennaio e febbraio in giardino sono molti, a partire dalle pulizie. La prima cosa utile da fare in gennaio e febbraio in giardino consiste nel preparare il terreno alla primavera in arrivo. Come prima cosa è importante ripulire le aiuole ed i vasi dal fogliame secco, caduto durante l’autunno e l’inverno. Se avete un minimo di dimestichezza con il giardinaggio, conviene anche approfittare di questi giorni per ripulire arbusti ed alberi dai rami secchi o rovinati dalle intemperie.

Non si tratta di vere e proprie potature, ma piuttosto di una pulizia generale, che insieme con la rimozione del fogliame e dei materiali di pacciamatura, permette di asportare anche buona parte degli insetti e dei funghi patogeni. Questi parassiti infatti spesso si nascondono nel materiale in decomposizione durante l’inverno, in attesa di temperature più miti. Per avere un bel giardino in primavera, gennaio e febbraio sono i mesi delle semine: moltissime piante annuali che fioriscono tra aprile e giugno devono essere seminate proprio nei primi mesi dell’anno. In genere si tratta di piante che vanno seminate in semenzaio, al riparo dal freddo, ma alcune ben sopportano anche la semina in piena terra in giardino.

Per la semina in semenzaio si preparano delle piccole vaschette con terriccio ricco e umido, dove si pongono semi di surfinie, astri, zinne, petunie e fiordalisi. I contenitori vanno riposti in luogo riparato, con temperature superiori ai 15°C e possibilmente lontano dalla luce solare diretta e dai colpi di vento. Periodicamente è bene annaffiare, per mantenere il terriccio umido. Le giovani piantine andranno poste a dimora in giardino o in vaso quando le temperature minime si mantengono al di sopra dei 10-15°C. In pieno campo invece si possono posizionare già i primi bulbi a fioritura primaverile, come giacinti, tulipani o narcisi. Questa operazione si fa tra gennaio e fine febbraio nelle zone con inverni miti; nelle altre zone andrebbe fatta in autunno, per evitare che i bulbi subiscano le ultime gelate.

Immagini: Depositphotos

Quali fiori piantare a gennaio e febbraio, in giardino o sul terr...