Piccoli accorgimenti se hai deciso di prendere un gatto

Alcuni consigli fondamentali per evitare che il suo arrivo in casa si trasformi in un tornado inarrestabile

Leonora Sartori

Leonora Sartori Esperta di design

In collaborazione con
Insieme al cane, il gatto è l’animale domestico per antonomasia. Perfetto per chi è a caccia di compagnia, necessita però di qualche adeguamento degli spazi per essere accolto in casa come merita. Ecco allora qualche consiglio per prepararsi al nuovo inquilino felino ed evitare che il suo arrivo si trasformi in un tornado inarrestabile.
Professionista: Desire to Inspire – Scopri altre idee per soggiorni bohémian

Operazione benvenuto

Per iniziare preparate per l’amico felino un comodo giaciglio. I gatti amano le morbidezze, quindi predisponete qualcosa di veramente soffice, in questo modo farete sicuramente la felicità del nuovo amico a quattro zampe.
Professionista: Gypsy Barn – Cerca immagini di case e interni

Attenzione a tessuti e oggetti preziosi

I gatti sono affascinati dai tessuti di ogni genere, in modo particolare da quelli preziosi. Per questa ragione è sempre opportuno non lasciare a portata di zampa coperte, abiti ed elementi tessili di varia natura. Mettetevi nei panni del gatto e liberate lo spazio da tutto quello su cui vi piacerebbe sdraiarvi.
Professionista: Mark Hickman Homes – Cerca idee per camere da letto minimal

Partire nel modo giusto

Fin dal momento dell’arrivo iniziate la convivenza con il piede giusto e affrontare con serenità gli inevitabili piccoli inconvenienti iniziali. Buttatela sul ridere e provate a giocare un po’ con il nuovo componente della famiglia. Pian piano le cose miglioreranno.
Professionista: Louise Lakier – Trova più foto di ingressi e corridoi eclettici

Istruzioni pratiche per la perfetta convivenza

Decidete quanto prima il luogo dove il gatto andrà a mangiare, dedicate al nuovo amico un angolo preciso e corredatelo con tutto ciò che serve. Se possibile evitate di cambiare posto continuamente e, soprattutto, se in casa è presente un cane, distinguete i due posti e valutate come fare per evitare che uno mangi il cibo dell’altro e viceversa.
Altra cosa importante, regalate al gatto un’attrattiva per affilare i suoi artigli, provate a fargli conoscere un tiragraffi appositamente realizzato per lui. È l’unica possibilità che avete per evitare che faccia la stessa operazione su tessuti e vestiti sparsi in giro per casa.
Professionista: Valerie McCaskill Dickman – Scopri altre idee per case e interni eclettici

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Piccoli accorgimenti se hai deciso di prendere un gatto

Leonora Sartori Esperta di design Giornalista e scrittrice, amante dei designer coraggiosi, dello stile jungalow e delle carte geografiche alle pareti. È l’editor in chief italiana del magazine di Houzz dal 2015. Con oltre 40 milioni di utenti al mondo, Houzz è la più grande piattaforma di architettura e design: nato nel 2009 negli Usa è oggi presente in 14 paesi.

Piccoli accorgimenti se hai deciso di prendere un gatto