Piante che purificano l’aria

Scopriamo insieme tutte le piante che purificano l'aria di casa, in modo da garantire un vivere sano all'interno di ogni ambiente di casa

Le piante sono capaci di purificare l’aria? A quanto pare secondo alcuni studi svolti da molti ricercatori della Nasa e altri istituzioni del mondo scientifico, le piante avrebbero questa sorta di potere di purificare l’aria che noi respiriamo oltre a fabbricarne di nuova tramite la fotosintesi clorofiliana. Molte di esse infatti sarebbero capace di assorbire, insieme alla anidride carbonica, anche alcune sostanze diffuse nell’aria, volatili denominate Voc, responsabili di numerosi problemi di salute. Naturalmente l’uomo è capace di sottovalutare anche le cose più pericolose, e sovente non gli importa se l’aria dell’ambiente in cui si vive è inquinato da vari tipi di fumi o gas, come quello di un camino acceso, di una sigaretta o i semplici vapori e fumi rilasciati da prodotti fabbricati chimicamente come vernici, sgrassatori e acidi. Non molti sanno che perfino gli apparecchi elettronici riescono a produrre vapori e aria inquinata capace di creare problemi di salute. Perciò brevemente cercherò di indicarvi tutte quelle piante che hanno questo effetto benefico per l’ambiente in cui sono inserite.

Una delle prime piante capaci di purificare l’aria si chiama Lingua di suocera, conosciuta nel mondo scientifico con il nome di Sansevieria trifasciata Laurentii. Questa particolare dal nome abbastanza buffo, secondo gli scienziati avrebbe la grande capacità di assorbire le sostanze nocive presente nell’aria e in alcuni oggetti presenti nei prodotti usati per la pulizia, nella carta igienica utilizzata in bagno o nel materiale tessile utilizzato per prendersi cura del proprio corpo. In particolare sarebbe capace di eliminare la formaldeide, sostanza molto pericolosa e capace di creare problemi di salute. La Lingua di Suocera è una pianta capace di crescere e fare il suo lavoro anche in ambiente dove la luce è presente in scarsa quantità, quindi è adatta ad essere sistemata in ogni ambiente. Un’altra pianta che possiede lo stesso potere è il Ficus, infatti questa tipologia di pianta avrebbe la capacità di assorbire la formaldeide insieme ad altre sostanze come il tricloroetilene o il benzene, presenti in molti oggetti della casa come nei mobili che compongono l’arredamento o i tappeti utilizzati. Per quanto riguarda la sistemazione e l’utilizzo di questa pianta c’è da dire che ha bisogno di una certa quantità di sole, perciò sarebbe bene sistemarla in un luogo illuminato e annaffiata ad intervalli regolari. In questo modo gli garantirete una lunga vita e allo stesso tempo vi garantirete un effetto benefico senza pari.

Molti non sanno che anche il crisantemo è capace di farvi beneficiare di questo aspetto positivo, oltre a vivacizzare l’ambiente in cui è situato con il colore dei fiori è capace di eliminare dall’ambiente circostante molte sostanze dannose come il benzene, che si trova in alta concentrazione in prodotti come la colla, le vernici di qualsiasi tipo e più in generale sulle plastiche e nei detersivi utilizzati per igiene. Affinché la pianta possa svilupparsi al meglio sarebbe buona cosa sistemarla in un punto dell’ambiente esposto al sole in maniera continua, in questo modo potrete vederne i fiori crescere e maturare al meglio. Altra pianta molto famosa capace di questo effetto benefico è l’aloe vera, conosciuta anche per i numerosi utilizzi nel campo medico (infatti si può benissimo usare per creare creme capaci di lenire le bruciature o le irritazioni) è anche ottima per purificare l’aria di ogni ambiente da sostanze come il benzene e la formaldeide. È molto semplice da coltivare e avrà una lunga vita se la sistemerete in un luogo ben esposto al sole. È sicuramente da citare anche la Dracena, conosciuta nel mondo scientifico come Dracaena marginata. Questa pianta, oltre ad avere un aspetto decorativo, data la presenza di sfumature rosse sulle foglie verdi, è capace di assorbire numerose sostanze dannose alla vostra salute, come lo xilene, ma anche la formaldeide e il tricloroetilene . Queste tipi di sostanze sono presenti in grande quantità anche nelle lacche utilizzate tutti i giorni.

L’edera invece sarà un ottimo alleato per voi per quanto riguarda la formaldeide ma anche per tutte quelle particelle che sono presenti nelle feci animali. Infatti secondo alcune ricerche condotte da molti uomini di scienza le feci animali sarebbero fonte di molecole capaci di rendere un ambiente inquinato e dannoso alla salute. Inoltre gli effetti dell’edera sarebbero estesi anche sulle sostanze nocive presenti in aria, come ad esempio la formaldeide. Queste sono alcune delle piante che possono aiutarvi a beneficiare di un ambiente con aria pulita e sana, così da evitare spiacevoli problemi di salute provocati da sostanze che non andrebbero ignorante. Perciò prima di pensare a soluzioni costose e tecnologiche per questo problema, valutate l’idea di utilizzare alcune di queste piante che possono decorare il vostro ambiente riducendo la spesa di moltissimo.

Piante che purificano l’aria