Contrasti di colore in bagno: l’abbinamento black and white

Come declinare nella stanza da bagno l’unica coppia colore che non passa mai di moda

Leonora Sartori

Leonora Sartori Esperta di design

In collaborazione con

Non solo nella moda, anche nel mondo dell’interior design la combinazione black & white è intramontabile. Tanto semplice quanto perfetta – se il bianco dona luminosità, il nero conferisce eleganza – si sposa bene con molti stili d’arredo, dal classico al contemporaneo, dal rétro all’eclettico. Se ami sperimentare soluzioni inaspettate, arredare un bagno in bianco e nero è una scelta vincente, lasciati ispirare da queste proposte.

Professionista: Kohler 

Mix and match

In questo bagno lo stile rétro della vasca da bagno dialoga perfettamente con i portasciugamani contemporanei. La nota di stile è data dalla originale mescolanza di cementine con motivi diversi. Il risultato è un look abbastanza semplice e pulito, ma decisamente fuori dagli schemi e al passo con le tendenze. L’idea delle cementine spaiate è perfetta anche per rinnovare un bagno ormai datato e dargli un nuovo aspetto. 

Professionista: Whiting Architects 

Fascino rétro

Se ami evocare nel tuo bagno le atmosfere romantiche del passato opta per un pavimento in cementine con graziosi decori geometrici bianchi e neri. Immancabile una vasca autoportante con piedini a zampa di leone, diventerà la vera protagonista della scena. In questo bellissimo bagno lo spazio non manca ed è accompagnata da una doccia protetta da un box in vetro smerigliato, così grande che riesce a contenere all’interno persino due panche in legno.

Professionista: Deirdre Doherty Interiors 

Mosaico protagonista

Questo bagno è dominato da piastrelle di mosaico, a cui vengono accostati arredi e infissi dalle linee decise, il tutto rigorosamente in black & white. Il nero occupa la parete della finestra fondendosi con la stessa, mentre nel resto della stanza, pavimento compreso, le piccole tessere in bianco e nero formano dei motivi geometrici con effetto optical. Effetto esaltato ancora di più dall’angolo tra pavimento e parete, arrotondato di proposito per aggiungere un dettaglio sorprendente alla stanza.

Professionista: Scott Weston Architecture Design PL

Eleganza essenziale

Se non vuoi osare con motivi eccentrici e non ami lo stile rétro, puoi optare per pareti bianche e giocare con superfici lucide. Il lavabo nero ha un forte impatto e dona un tocco di sofisticatezza all’ambiente, mentre le linee tonde lo rendono accogliente. È consigliabile non aggiungere altri colori, unica eccezione: l’acciaio. Il risultato è un bagno luminoso, minimal e molto chic.
Professionista: architetto Elena Stolfi 

Lusso eclettico

Cosa c’è di meglio del marmo per ottenere un bagno dall’atmosfera raffinata? Scelto come rivestimento per pareti e pavimenti e accostato a un box doccia in cristallo regala lo sfondo perfetto per inserire un mobile lavabo nero. Se poi vuoi dare un tocco inaspettato alla stanza da bagno puoi puntare sul soffitto: ad esempio un lampadario eclettico che si discosti dalle linee classiche o un decoro a righe cambieranno radicalmente l’atmosfera.

Professionista: James Dawson Interior Design 

Leonora Sartori Esperta di design Giornalista e scrittrice, amante dei designer coraggiosi, dello stile jungalow e delle carte geografiche alle pareti. È l’editor in chief italiana del magazine di Houzz dal 2015. Con oltre 40 milioni di utenti al mondo, Houzz è la più grande piattaforma di architettura e design: nato nel 2009 negli Usa è oggi presente in 14 paesi.

Contrasti di colore in bagno: l’abbinamento black and white