Come sopravvivere alle pulizie autunnali

Le pulizie di autunno sono un incubo per ogni donna; tuttavia seguendo dei pratici consigli e alcuni suggerimenti, quest'operazione non vi sembrerà più così terribile

Le pulizie di autunno possono rappresentare un grande problema per la maggior parte delle donne. Per effettuare questa operazione nel minor tempo possibile ed evitando stress inutili, vi suggeriamo alcuni trucchi e accorgimenti da adottare. La prima cosa da fare è sicuramente il cambio di stagione; il nostro consiglio è quello di buttare la maggior parte degli indumenti che non utilizzate più o di portarli in qualche struttura di accoglienza dove potranno essere usati. Prima di riporre i vestiti autunnali nell’armadio, ricordatevi di lavarli perché potrebbero avere un cattivo odore, essendo stati riposti per diversi mesi all’interno di un contenitore.

Per mettere via i vestiti estivi, vi consigliamo di utilizzare delle scatole apposite, che potrete sistemare sotto il letto o all’interno di un mobile contenitore. Dopo aver fatto il cambio stagione nell’armadio, si può procedere con l’inizio delle pulizie di autunno. Vi consigliamo di iniziare a pulire le tapparelle delle vostre persiane, aiutandovi con una spugna o un panno in microfibra. Se notate che ci sono diverse macchie di sporco o incrostazioni, potete utilizzare un detergente specifico, o in alternativa creare un composto a base di acqua calda, detersivo per piatti e succo di limone.

Dopo aver pulito correttamente le tapparelle delle persiane, potete concentrarvi sulla pulizia dei vetri. Anche in questo caso vi consigliamo di utilizzare un prodotto specifico per vetri, in modo da rendere le superfici brillanti ed impeccabili. Un altro consiglio che vogliamo darvi riguarda la pulizia del materasso. In genere, questo elemento della camera viene trascurato e con il tempo può macchiarsi a sporcarsi. Potete utilizzare uno spray apposito per quel tipo di tessuto e strofinare energicamente con una spugna nelle zone più sporche. Prima di rimetterlo al suo posto, è bene lasciarlo appoggiato su una parete, in modo che prenda un po’ di aria.

Anche i tappeti hanno bisogno di una bella spolverata; anche in questo caso, esistono dei prodotti specifici per la pulizia di questi particolari tessuti, qualora presentino alcune macchie ostinate. In assenza di macchie, è sufficiente spolverare il tappeto utilizzando una spazzola oppure un aspirapolvere a vapore. Infine, per completare le pulizie di autunno, ricordatevi di sgrassare e pulire i termosifoni, in particolar modo tra le fessure dove si annida la maggior parte della sporcizia.

Come sopravvivere alle pulizie autunnali