Come si pulisce il forno?

Cucinare deliziosi pranzetti è la parte creativa, poi sorge un problema: pulire il forno di casa

La pulizia del forno è essenziale per garantire una corretta igiene in cucina, mantenere l’elettrodomestico in buono stato ed evitare che gli odori dei cibi cucinati in precedenza vadano a contaminare le nuove pietanze. In commercio esistono tanti prodotti per la pulizia del forno, ma è bene sapere che una normale cucina contiene già tutti gli elementi necessari per una perfetta detersione. Ecco come pulire il forno utilizzando prodotti naturali senza acquistare nuovi detersivi.

Per prima cosa bisogna ammorbidire le incrostazioni interne, che si sono formate durante le precedenti cotture. Per farlo basta accendere il forno ad una temperatura di circa 150 °C e mettere a scaldare una pentola d’acqua da circa 4 litri sul fornello, fino ad un leggero bollore. Aggiungere un bicchiere colmo di aceto e riporre la pentola dentro il forno, lasciando agire per almeno 3 ore a forno spento. A questo punto la pulizia del forno sarà molto più facile e sicura. Utilizzando una spatolina di plastica, onde evitare di danneggiare il rivestimento interno, si procede a rimuovere le incrostazioni presenti all’interno.

Una volta rimosso lo sporco più ostinato, come pulire il forno? E’ sufficiente miscelare la punta di un cucchiaino di detersivo per piatti o di sapone liquido, 2 cucchiai di aceto di vino bianco e 2 di bicarbonato con mezzo litro di acqua. L’ideale è riporre il composto in un contenitore dotato di erogatore spray. Se il forno si fosse raffreddato completamente, bisogna riscaldarlo a circa 50° prima di spruzzare il composto sulle pareti e sulla parte interna dello sportello. Ora è possibile procedere alla pulizia vera e propria utilizzando uno spugnetta non abrasiva.

Infine dopo avere passato la spugna in modo accurato su tutte le parti, comprese le guide e le griglie interne, bisogna risciacquare il forno in modo da evitare l’emissione di vapori d’aceto durante il successivo utilizzo. Qualora, dopo avere completato la pulizia del forno, si avverta ancora l’odore del detergente naturale utilizzato, è consigliabile scaldare ancora l’elettrodomestico – ponendo al suo interno una pentola con 1 litro d’acqua ed il succo di 2 limoni – per eliminare definitivamente i cattivi odori!

Come si pulisce il forno?