Come pulire le fughe della doccia

Come pulire le fughe della doccia: tra le piastrelle si depositano polvere, sporco e muffa. Vediamo come pulire efficacemente le piastrelle della doccia

Come pulire le fughe delle piastrelle? In particolar modo quelle della doccia, hanno bisogno di una pulizia costante ed efficace. All’interno delle fughe, ossia lo spazio che intercorre tra una piastrella e l’altra, con il passare del tempo, si annidano polvere e sporcizia ed è molto importante eliminare la muffa poiché tutto questo provoca un annerimento delle stesse. In commercio esistono molti prodotti dedicati alla pulizia delle piastrelle, ma a volte sono aggressivi e poco efficaci. Con questa guida vedremo dei rimedi naturali per pulire le fughe delle piastrelle della doccia che, in realtà, possono essere utilizzati anche in altri ambienti della casa.

Se la quantità di sporco presente nelle piastrelle non è eccessivo, potete usare del bicarbonato di sodio; prendete una bacinella, riempitela con dell’acqua calda, e al suo interno sciogliete qualche cucchiaino di bicarbonato. A questo punto, prendete una spugnetta, immergetela all’interno della bacinella e strofinate per bene sulle fughe delle piastrelle. In alternativa alla spugna, potete utilizzare un vecchio spazzolino da denti. Al posto del bicarbonato, potete utilizzare l’acqua ossigenata a 130 volumi, che potrete acquistare in ogni ferramenta. Ovviamente, prima di maneggiare l’acqua ossigenata, vi consigliamo d’indossare dei guanti per la protezione delle mani.

Se le fughe sono molto sporche, potete utilizzare questi due elementi insieme, per poi strofinare con forza e con l’aiuto di una spugna. Un’altra valida soluzione è costituita dall’utilizzo della fecola di patate; all’interno di una bacinella, versate un bicchiere di acqua ossigenata e aggiungete tre cucchiai di fecola di patate. Mescolate il composto fino ad ottenere una crema densa; una volta ottenuto il composto, strofinatelo con forza sulle fughe da trattare, aiutandovi con uno spazzolino da denti o con una piccola spugna. Lasciate agire il composto per almeno un’ora, infine risciacquate la superficie utilizzando acqua tiepida, detergente per pavimenti e aceto.

Per prevenire la formazione di muffa tra le piastrelle della doccia, vi consigliamo di pulire periodicamente con acqua e candeggina, utilizzando due parti d’acqua e una di candeggina. Potete utilizzare la miscela avvalendovi dell’aiuto di uno spruzzino, oppure di un flacone di detersivo che non usate più. Dopo aver spruzzato la miscela su tutte le piastrelle, strofinate con forza utilizzando un panno morbido. Infine, potete provare a rimuovere la muffa e lo sporco dal vostro bagno, utilizzando un elettrodomestico che genera vapore.

Come pulire le fughe della doccia