Come fare il cambio armadi in autunno

Il cambio armadi in autunno è necessario per prepararsi adeguatamente alla nuova stagione, cambiando i vestiti estivi con quelli adatti a un clima più freddo

Il cambio armadi per l’autunno è spesso noioso da svolgere, in quanto sono richiesti un sacco di oggetti e conoscenze. Inoltre bisogna ritagliarci del tempo, che sarebbe potuto essere impiegato in altre maniere. Tutto quello che serve per realizzare il cambio armadi in autunno è un paio di scatole e vari contenitori, che serviranno per nasconderci i vestiti vecchi, nell’attesa che l’anno passi e si ritorni di nuovo all’estate. Il cambio armadi in autunno è più facile da svolgere che in estate. Questo poiché i vestiti estivi sono, in genere, più leggeri e piccoli.

Richiedono quindi meno spazio e sono più facili da nascondere. Per le scatole, viene consigliato di comprare quelle che si smontano e diventano piatte. Così si può metterli in un piccolo posto, nell’attesa dell’arrivo della prossima stagione estiva, senza far sì che questi occupino troppo spazio. Prima d’iniziare a fare il cambio armadi per l’autunno, bisogna fare spazio sul letto, pulire l’armadio, svuotare la cassettiera e guardare bene in tutti i mobili che ci sono in casa. Più spazio si ha a disposizione e più sarà facile concludere il tutto.

Svuotando l’armadio, è meglio fare una selezione dei vestiti. Se ci sono dei capi d’abbigliamento vecchi, inadatti, fuori di moda o che semplicemente non piacciono più, è meglio sbarazzarsene. Come? Si potrebbe prendere in considerazione l’idea di donare i vestiti alle persone bisognose, oppure semplicemente buttarli. E, se ci sono dei vestiti che non vengono indossati da più di due stagioni, è meglio sbarazzarsene il prima possibile. Occupano soltanto molto spazio e la loro utilità è bassa. D’altro canto, si potrebbe pensare a vendere i propri vestiti di seconda mano, guadagnandoci anche.

Come risultato si avrà molto più spazio e meno vestiti. Gli abiti inadatti all’autunno vanno nascosti nelle scatole precedentemente preparate. A tal proposito viene consigliato di suddividere l’intero guardaroba in quello estivo e in quello invernale. Questo aiuterà a regolarsi sui vestiti da utilizzare per il cambio armadi in autunno. Tutti i vestiti “estivi” (che vanno quindi nascosti) devono essere asciutti e puliti. Quindi è meglio anche fare una selezione degli abiti autunnali-invernali, togliendo quelli inadatti e facendo rimanere solo i capi più utili.

Come fare il cambio armadi in autunno