Bianco design

Non tutti concordano nell’apprezzare l’arredamento total white: da una parte i designer più in vista e i marchi più prestigiosi lo propongono come una delle tendenze irrinunciabili del design contemporaneo, dall’altra qualche irriducibile trova il bianco semplicemente una tinta fredda e asettica, poco adatta per una casa di abitazione.
Altri ancora, più prosaicamente, lamentano il fatto che sia difficile dare a una casa vestita completamente di bianco un aspetto immacolato quanto a pulizia, soprattutto se si hanno ospiti o bambini che si aggirano per le stanze.

Eppure, l’arredamento in bianco nonostante tutto sta conquistando molti design-addicted grazie a un suo fascino tutto particolare. Sarà per la luminosità pressoché accecante che regala agli ambienti, tanto da far sfumare nella luce i contorni degli oggetti e dei materiali, facendoli quasi scomparire e fondere l’uno nell’altro, sarà per la sensazione di purezza, semplicità e calma che da sempre è connaturata al bianco.

Mettiamoci anche un tocco di raffinatezza e il gusto per una certa filosofia minimalista: fatto sta che gli interni candidi fanno sempre più proseliti, mentre pavimenti decappati e mani di vernice bianca su mobili e travi sono all’ordine del giorno, come anche sanitari, lampade e credenze, tutti del colore della neve.

Bianco design