Tisane dimagranti

Tisane dimagranti: qual è la loro efficacia? E quali sono i benefici? Ecco tutte le informazioni utili relative al consumo di queste bevande

Le tisane dimagranti favoriscono una rapida perdita di peso e sono riconosciute per le loro numerose proprietà benefiche. Si tratta di una miscela di erbe lasciate in infusione in acqua calda, in grado di favorire il dimagrimento e garantire numerose virtù per l’organismo. Oltre al comune metodo dell’infusione, le tisane possono anche essere realizzate con il metodo della decozione o macerazione. L’infusione prevede di immergere le erbe in acqua bollente, mentre per la macerazione occorre immergere una parte della pianta in acqua fredda. Per il decotto invece, occorre far bollire la parte dura della pianta, come radici o semi. Ma un quesito tormenta moltissime persone che desiderano dimagrire, le quali si domandano se le tisane dimagranti funzionano davvero. Bisogna innanzitutto comprendere che queste bevande non fanno miracoli, ma possono semplicemente fornire un piccolo aiuto per chi desidera perdere peso. Pertanto è di buon auspicio diffidare da quelle diete basate esclusivamente sul consumo di tisane che promettono di perdere i chili in eccesso in modo rapido. Nonostante ciò, l’assunzione regolare delle tisane dimagranti può comportare numerosi effetti positivi che permettono di contrastare una scorretta alimentazione.

Queste bevande, infatti, sono in grado di favorire un netto miglioramento alla salute dell’organismo. Innanzitutto, tra le loro spiccate virtù vi è quella di favorire l’attività diuretica che permette di eliminare le scorie ed i liquidi in eccesso. Quest’ultimi sono infatti i primi responsabili dell’insidiosa ritenzione idrica. Inoltre, le tisane dimagranti hanno il compito di ridurre efficacemente il gonfiore addominale che colpisce moltissime donne, ma anche uomini. Allo stesso modo accelerano il metabolismo e favoriscono il transito intestinale. Tutti questi vantaggi nell’insieme rendono le tisane dimagranti delle vere e proprie alleate per il benessere del corpo, poiché depurano il fegato attraverso l’eliminazione delle tossine. Inoltre, per favorire il dimagrimento, questi infusi assicurano un senso di sazietà, grazie al quale è possibile gestire gli attacchi di fame. Alcune di queste bevande sono anche utili per ridurre il livello di colesterolo nel sangue. Grazie a tutte queste proprietà, le tisane dimagranti sono indicate da molti nutrizionisti come supporto ad una corretta alimentazione per favorire il dimagrimento.

Perdere i chili in eccesso richiede molto impegno e costanza. Il solo consumo di queste bevande non è sufficiente per dimagrire in modo rapido. Bisogna infatti associare questa buona abitudine ad una dieta sana ed equilibrata. Ciò significa che questo regime alimentare dev’essere vario, in modo tale da apportare il giusto nutrimento di cui l’organismo ha bisogno. Non bisogna credere che queste bevande possano sostituire un pasto, ma si tratta semplicemente di un completamento della dieta dimagrante. Pertanto bisogna comprendere che le tisane non possono garantire all’organismo il nutrimento di cui ha bisogno anche se si desidera perdere peso. Le tisane dimagranti sono il rimedio naturale perfetto per raggiungere l’obiettivo del dimagrimento se questo viene associato ad un sano regime alimentare ed attività fisica. Il loro consumo permette comunque di assimilare tutti i benefici dell’azione depurativa. E’ possibile reperire una grande varietà di tisane dimagranti in commercio o in erboristeria.

La loro composizione è sempre la medesima ed ognuna comprende delle sostanze specifiche a seconda delle proprie necessità. Una delle tisane dimagranti più riconosciuta è sicuramente la tisana alla Camellia Sinensis. Si tratta di un infuso a base di estratti di tè verde, particorlarmente noto per le sue proprietà drenanti e purificanti. Questa bevanda permette infatti di bruciare i grassi e perdere peso velocemente. Si consiglia di bere circa un litro al giorno suddiviso in diversi momenti della giornata. In alternativa si può optare per un’abbondante tazza prima di coricarsi. Un ulteriore infuso è la tisana alla betulla in grado di contrastare efficacemente la ritenzione idrica ed eliminare i liquidi in eccesso. Anche la tisana al carciofo, alla frangula, alla radiola e al guaranà celano numerose virtù in grado di favorire la perdita di peso. Fra le tisane dimagranti più pregiate spicca sicuramente la tisana dei monaci buddisti dalle forti proprietà antiossidanti ed energizzanti. Nonostante la ricetta precisa sia ancora un mistero, questa bevanda garantisce netti miglioramenti per la salute e la perdita di peso. Si consiglia di berla tre volte al giorno, in modo tale da eliminare efficacemente tutte le tossine assorbite dal corpo durante la giornata. Vi sono però degli effetti collaterali, ad esempio eccedere nelle dosi della tisana al guaranà potrebbe procurare insonnia e nervosismo, mentre il carciofo e la frangula sono sconsigliati per le donne durante il periodo dell’allattamento. Pertanto, nonostante le loro proprietà benefiche, si consiglia di assumere le tisane dimagranti in maniera moderata.

Tisane dimagranti