Stevia: proprietà e controindicazioni del dolcificante

La stevia è una pianta che viene utilizzata in medicina tradizionale e ha molte proprietà benefiche. Scopriamo insieme di cosa si tratta e quali sono

L’utilizzo della stevia, nonostante sia diffuso in tutto il mondo, è comunque vietato per via di alcune sostanze contenute nella pianta stessa. Il libero impiego di questo vegetale è permesso solo in 3 Stati: il Brasile, il Paraguay e il Giappone. Le proprietà benefiche e medicinali della stelvia sono così tante, che bisognerebbe scriverci su un intero libro. Tuttavia, è da utilizzare sempre con le dovute precauzioni, in quanto, stando ad alcuni studi statistici svolti negli Stati Uniti d’America, i principi attivi di questa pianta potrebbero indurre al cancro.

Nell’Unione Europea è tutt’ora in corso il dibattito sugli effetti della stevia, tanto che da un lato si sostiene di doverne liberalizzare l’uso e il consumo, mentre dall’altra che il vegetale, se non utilizzato in modo adeguato, può nuocere alla salute. Tuttavia, anche in Europa l’utilizzo di questa pianta in qualità di un integratore alimentare è permesso. La stevia è stata scoperta come un dolcificante. In un passato nemmeno troppo remoto, questa pianta veniva importata in Europa per poi essere aggiunta a vari tipi di dolci.

Il tutto grazie ai zuccheri contenuti nelle sue foglie. Venendo aggiunte a un’altra sostanza, le foglie della stevia rilasciano i propri carboidrati, che donano al dolce un sapore molto particolare. I principi attivi che determinano questo utilizzo dolcificante sono la stevioside e la rebaudioside A. Sempre queste sostanze permettono alla pianta di venir conservata per lunghi periodi di tempo, senza danneggiarsi mai. I luoghi in cui cresce, – principalmente alture tra il Brasile e il Paraguay, – donano alla pianta un sapore inconfondibile. E se il suo utilizzo in cucina è prettamente dolcificante, in medicina ha vari scopi.

Il primo di essi è sicuramente quello di essere un integratore alimentare. La stevia è stata appositamente studiata e la sua essenza viene aggiunta alle barrette energetiche o vari cocktail proteinici per smorzare il sapore e apportare all’organismo una notevole quantità di energia. L’estratto liquido della stevia viene bevuto da persone che soffrono di diabete, in quanto è consigliata dalla dieta Dukan per i diabetici. Inoltre, ha una proprietà benefica utile a molte donne: quella di far dimagrire. Difatti, bere l’estratto della stevia, permette di assumere dei particolari zuccheri che si legano ad altre sostanze, bruciandole. Si tratta, però, di un modo per dimagrire abbastanza inefficace se effettuato da solo.

Stevia: proprietà e controindicazioni del dolcificante