Sposarsi aiuta a restare in forma. I single ingrassano di più

Vediamo insieme come sposarsi può aiutare a mantenere la forma, mentre i single, secondo alcune ricerche, sarebbero più propensi a prendere peso

Essere sposati può aiutare a mantenere la forma e anche a dimagrire secondo gli esperti che hanno partecipato ad uno studio particolare su questa tipologia di argomento. Purtroppo quindi vi sarebbero cattive notizie per tutti quelli che odiano l’idea del matrimonio o il pensiero di una vita legata a una persona da un patto fatto in chiesa. Infatti non solo vi sarebbe la possibilità di dimagrire se si è sposati , ma anche di ingrassare in caso foste single, arrivando ad essere addirittura sovrappeso. Lo studio in questione, svolto mediante l’analisi di moltissime persone che avevano il diabete di tipo 2 ha notato come vi sia il doppio delle possibilità che il sovrappeso sia proprio dovuto alla mancanza di vita matrimoniale. Lo studio sarebbe stato fatto in una università della città di Yokohama, situata in Giappone, e i ricercatori avrebbero fatto anche altre scoperte molto interessanti per quanto riguarda gli uomini sposati e quelli single.

Infatti vi sarebbe una correlazione tra questa condizione di vita e lo sviluppo di malattie o sindrome metaboliche che sarebbero sostanzialmente una combinazione, abbastanza difficoltosa da gestire, tra alcune malattie come il diabete, problemi di ipertensione, obesità. Questa serie di problemi porterebbe l’organismo del soggetto a danneggiarsi lentamente, in particolar modo sviluppando danni ai vasi sanguinei, responsabili del trasporto del sangue in tutto l’organismo. Questo assunto però non sarebbe applicabile alle donne, ma solamente ai uomini. La ricerca giapponese e i risultati raccolti sapientemente dai ricercatori sarebbero stati presentati in una conferenza tenutasi a Monaco di Baviera, nello specifico durante uno degli incontri della associazione europea che si occupa dello studio del diabete, grave malattia che provoca numerosi disagi a chi lo possiede. In questa conferenza è stato affermato in maniera sostenuta che l’impegno sociale e il sostegno sociale che è presente in una coppia, in particolar modo tra marito e moglie sia davvero molto importante. Infatti sarebbe questa la cosa che spingerebbe i membri della coppia a mantenersi in forma, a mangiare cibo sano evitando cibi spazzatura e a non ignorare sintomi di malattie che potrebbero essere debilitanti facendo visite di controllo e mantenendo in buono stato la salute dell’organismo.

Come già detto lo studio sarebbe stato condotto su una certa quantità di persone, circa 270. A queste persone che erano tutte affette da diabete del secondo tipo e con un età media che era sui 65 anni son state fatte alcune misurazioni. Presa nota della altezza, del peso di ogni partecipante e calcolato l’indice di massa corporea (calcolabile grazie alla presenza dei due dati precedentemente elencati) veniva estratta la quantità di grasso che teoricamente era presente in ogni corpo analizzato. Naturalmente tra le persone partecipanti al test vi erano sia persone single che sposate da diversi anni, infatti 180 avevano contratto matrimonio mentre 90 erano anche celibi/nubili. Il gruppo delle persone sposate, secondo questi dati, avrebbero avuto la metà di possibilità in meno di accusare sintomi o subire problemi legati al sovrappeso per cattiva alimentazione o non curanza della propria linea, mentre i single sono più propensi a sviluppare questo tipo di problematica. Questo si evince principalmente dal indice di grasso presente in ogni organismo che si è riuscito ad analizzare, che ha permesso di calcolare che negli sposati vi erano mediamente 18,9 kg di grasso corporeo presente nell’organismo mentre le persone single avevano circa 23,5 kg di grasso.

Secondo questi studi, le persone single sarebbero inoltre predisposte anche ad avere anche altri problemi di salute, arrivando a contrarre anche la sindrome metabolica detta anche sindrome di Reaven. In ambito medico questa sindrome è conosciuta per la sua alta pericolosità insita nel fatto che vi è l’apparire di numerosi sintomi legate a malattie diverse. Il comparire di questa sindrome è legata moltissimo al tipo di vita che si è soliti fare, molto più predisposti sarebbero le persone che conducono una vita sedentaria o che hanno problemi di salute già esistenti, come ad esempio il colesterolo cattivo a livelli alti o l’obesità. Questo tipo di problematica sarebbe stata riscontrata solamente negli individui di sesso maschile e non in quelli di sesso femminile. Tutti questi ricercatori son stati guidati dal dottore Yoshinobu Kondo, che durante la presentazione dei risultati alla conferenza a Monaco di Baviera ha sottolineato quando in realtà sia importante l’aiuto o il sostegno sociale presente tra due persone sposate, talmente importante da essere rilevante per la salute degli individui maschi della coppia e per la prevenzione di alcune gravi malattie. Questo comunque non è l’unico studio che grida a gran voce questa tipologia di pensiero. Infatti anche altri studi son stati fatti da molti esperti in diverse altre università, arrivando ad evidenziare come l’essere single possa portare i soggetti anche ad avere meno probabilità di sopravvivere ad un eventuale attacco di cuore sopraggiunto improvvisamente. Le persone sposate invece avrebbero circa il 14% in più di cavarsela.

Sposarsi aiuta a restare in forma. I single ingrassano di più