Scoperto perché il ciclo mestruale è così doloroso

Dolori mestruali: perché il ciclo mestruale è così doloroso? A dare la risposta a questa domanda ci ha pensato un team di ricercatori dell'Università della California

Dolori mestruali: grazie ad un recente studio di ricercatori californiani, è stato scoperto perché sono così dolorosi. I dolori tipici della sindrome premestruale, compromettono in modo significativo la vita di ogni donna; secondi i risultati di un’indagine di mercato, risulta che l’ottanta per cento delle donne soffre di questi dolori che si manifestano sotto forma di mal di testa, mal di reni, mal di schiena, disturbi dell’umore, attacchi di fame, dolore al seno e gonfiore. Per fortuna, nella maggior parte dei casi, i dolori non superano una certa soglia, mentre in altri casi possono essere talmente intensi da costringere le donne a rimanere a letto o a ricorrere all’utilizzo di farmaci.

Ma cos’è che provoca questo dolore così acuto? La risposta arriva dall’Università della California, dove un gruppo di ricercatori ha condotto uno studio su 3300 donne. Dallo studio è emerso che nella maggior parte dei casi in cui si manifestavano i dolori mestruali acuti, c’era la presenza di una proteina, in particolare la proteina C reattiva. Secondo i risultati di questa ricerca, a provocare i dolori mestruali non sarebbe altro che un’infiammazione che viene scatenata dalla proteina C reattiva, anche chiamata hs-crp. Che cos’è la proteina C reattiva?

E’ una proteina che viene prodotta dal fegato , ed indica uno stato infiammatorio in corso nell’organismo; più aumenta la concentrazione di questa proteina nel sangue e più è alta la probabilità di soffrire di dolori mestruali. L’esito di questa ricerca è stato pubblicato sul giornale scientifico Journal of Woman Healt, ed è il primo studio in questo settore che collega un’infiammazione alla sindrome premestruale. Grazie al risultato di questa ricerca è possibile sviluppare delle nuove terapie per migliorare la vita delle donne che soffrono di questi dolori.

Chiaramente, serviranno ulteriori approfondimenti e ricerche, ma gli esperti consigliano di assumere degli antinfiammatori in caso di forte dolore. Inoltre, durante il ciclo mestruale, occorre seguire un’alimentazione sana ed equilibrata. Gli esperti consigliano di consumare dei pasti equilibrati e regolari e di bilanciare il rapporto tra proteine e carboidrati, in modo da contrastare la resistenza all’insulina. Inoltre, è fondamentale assumere le vitamine , in particolare la E e la B6, che sono contenute nell’olio extravergine di oliva, nel finocchio, nel prezzemolo, nelle verdure a foglia larga e nei cereali integrali.

Scoperto perché il ciclo mestruale è così doloroso