Salute articolare: 16 consigli per preservare le cartilagini

Scopriamo come proteggere le cartilagini e le articolazioni con 16 semplici consigli, che se rispettati, vi aiuteranno a mantenere il vostro corpo in perfetta salute, beneficiando di articolazioni in perfetto stato

La salute delle articolazioni e della cartilagine è di somma importanza, infatti, averle in salute significa potersi muovere liberamente e poter svolgere lavori in tutta tranquillità. Perciò, è cosa buona mantenere la cartilagine e, in generale, anche le articolazioni sotto controllo in modo da non avere problemi di salute. Per riuscire in questo intento, vi sono una serie di consigli e di dettami che andrebbero seguiti scrupolosamente, ognuno di essi naturalmente richiede una buona dose di impegno e di buona volontà, ma con il giusto spirito riuscirete a mantenere la cartilagine e le articolazioni in ordine:

  1. Un primo consiglio per mantenere in salute cartilagini e articolazioni e proteggere al meglio il vostro corpo. Infatti le lesioni possono causare diversi problemi alle articolazioni. Sarebbe buona cosa indossare degli indumenti adatti a questo scopo in modo da prevenire problemi, invece se vi fossero già dei dolori è consigliato l’uso dei tutori;
  2. In caso abbiate dei forti dolori articolari o muscolari, sarebbe anche vivamente consigliato perdere qualche chilo di troppo in caso foste sovrappeso. Infatti, grazie a questa pratica, potrete ridurre lo sforzo applicato continuamente su ogni articolazione del vostro corpo;
  3. Alcuni ricercatori sostengono apertamente che molti problemi alle ossa, come l’artrite possono essere tenuti a bada tramite la pratica dello stretching. Se fatto con parsimonia e circa 3 volte al giorno, non potrete far altro che notare i benefici che il vostro corpo avrà. Ricordatevi che, prima di iniziare, dovrete riscaldarvi per evitare strappi muscolari;
  4. Di norma, sarebbe necessario anche che facciate un pochino di palestra, concentrandovi, in particolar modo, sui muscoli che risiedono intorno a delle articolazioni. In questo modo potrete ridurre sensibilmente problemi alle ossa, come l’artrite, o l’osteoartrite in caso si parli di gambe;
  5. Inoltre, è sempre consigliato mantenere attive e in movimento tutte le articolazioni attraverso una serie completa di esercizi specifici. È risaputo che, mantenere immobili per lungo tempo il proprio corpo, porta problemi di rigidità articolare e poca flessibilità alle articolazioni, cosa che impedirà i vostri movimenti in maniera marcata;
  6. È vivamente consigliata la pratica di esercizi definiti a basso impatto. Per chi ha problemi in queste zone del corpo, è bene fare dell’esercizio che non incida in modo marcato sulle articolazioni, per non far insorgere lesioni o aggravare lo stato di salute delle articolazioni stesse;
  7. Mi raccomando, non sottovalutate le lesioni alla cartilagine o alle articolazioni, se doveste soffrire di questo problema dovete consultare immediatamente un medico, affinché sia possibile iniziare un trattamento che sia mirato a sanare la lesione;
  8. In caso abbiate dolori, al posto di usare antidolorifici che possiedono anche effetti collaterali che si possono scatenare sul vostro organismo, è buono che usiate del ghiaccio in modo da diminuire il dolore percepito;
  9. Conoscere i propri limiti è una cosa che vi può aiutare a mantenere il vostro corpo al sicuro. Se avete iniziato da poco con gli esercizi, è normale che siate doloranti, perciò è consigliato riposare dopo l’attività fisica, anche per più di 48 ore in caso il dolore articolare o muscolare non dovesse scomparire.
  10. Il rafforzamento della zona addominale e della schiena è di fondamentale importanza se volete proteggere le articolazioni da eventuali danni. In questo modo, acquisterete un certo equilibrio che vi permetterà di non subire molti danni se doveste cadere per terra;
  11. Stare attenti alla propria alimentazione dovrebbe essere una priorità assoluta per chi non vuole avere problemi nel proprio corpo o alle articolazioni, il consumo di pesce, ad esempio, grazie alla presenza di una notevole quantità di omega 3, aiuta a combattere eventuali infiammazioni e aiuta a mantenere sane le articolazioni;
  12. Un altro alimento che aiuta moltissimo le persone affette da problemi alle ossa è il latte; l’alto contenuto di calcio e di vitamina D presente in questo alimento aiuta a rafforzare le ossa, facendole diventare forti. Le ossa forti possono essere un vantaggio in caso di cadute, perché non subiranno lesioni o danni grazie al calcio assunto;
  13. Sarebbe cosa buona, mantenere anche una postura corretta durante la giornata, specialmente quando state seduti per lungo tempo o sdraiati. Invece, quando camminate cercate di tenere una andatura veloce, in questo modo il corpo coinvolgerà tutti i muscoli e vi aiuterà a mantenere una posizione corretta per molto tempo;
  14. Quando dovete fare dei grossi sforzi, come spostare oggetti molto pesanti o trasportarli per un certo arco di tempo, sarebbe opportuno che prestiate particolare attenzioni ai movimenti che fate, valutando ogni situazione e eseguendo i movimenti che sembrano meno rischiosi;
  15. In caso soffriate di problematiche legare alla osteoartrosi, sarebbe consigliata l’assunzione di un integratore alimentare ricco di glucosamina . Questa particolare sostanza sarebbe un ottimo antinfiammatorio, molto utilizzato in caso di dolori articolari;
  16. Infine, è vivamente consigliata l’assunzione di integratori alimentari con principi nutritivi specifici in modo da rafforzare l’organismo.
Salute articolare: 16 consigli per preservare le cartilagini