Raffreddore: ecco i migliori rimedi naturali

Esistono rimedi naturali per il raffreddore che possono essere una grande soluzione ai malanni stagionali dell'inverno. Ecco quali sono

L’inverno, oltre al freddo porta con sé molti malanni di stagione, e chi ne soffre di più si trova a condurre una vita lavorativa e sociale densa di difficoltà. Quindi ricorre spesso a medicinali che oltre ad avere non sempre effetto di sollievo immediato, possono essere nocivi per la comparsa di patologie secondarie, a seconda del prodotto utilizzato.
Sicuramente è opportuno e consigliato rivolgere la propria attenzione ai rimedi naturali per la cura del raffreddore, che oltre ad avere le stesse capacità di risultato rispetto alla gran parte delle medicine apposite, non presentano effetti nocivi.
Unica raccomandazione è che essendo prodotti della natura, occorre accertarsi di non essere allergici.

Quello che si può definire uno dei “rimedi della nonna” è una mistura da bere almeno due o tre volte al giorno, composta da acqua calda, uno spicchio di aglio ben tritato, un cucchiaio di miele e infine del succo di limone.
Per liberare le vie nasali e anche per decongestionare le mucose, bere almeno due volte al dì una tisana allo zenzero. I suffumigi con oli essenziali, eucalipto o acqua e aceto, sono tutte possibili varianti utilizzabili e con ottimi risultati in breve tempo.
Può essere fatto direttamente sopra la pentola in ebollizione con la testa coperta da panno asciutto.

Ottima soluzione per i casi di raffreddore intenso, è quello di agire sul petto attraverso due possibili sistemi: il primo è quello delle creme balsamiche da cospargere su tutta l’area dello sterno, i vapori balsamici che si creano aiutano a migliorare la respirazione.
Il secondo è quello di porre sul petto una borsa della acqua calda a temperatura abbastanza alta, coprendola con un panno asciutto prima di poggiarla, questo per evitare di procurarsi bruciature.
Il calore della borsa scioglie gli umori raffermi, aiutando sensibilmente la respirazione.

Per il raffreddore che con sé presenta anche la tosse , è consigliato l’utilizzo di sciroppi sempre a carattere naturale e privi di sostanze medicinali.
Uno è lo sciroppo alle cipolle: utilizzato con l’aggiunta di un cucchiaino di mele, grazie al potere antiffiammatorio delle cipolle, è un potente deterrente per il malanno di stagione.
Un altro è lo sciroppo allo zenzero: due cucchiaini da far bollire per almeno 30 minuti in acqua. Addolcire aggiungendo del miele.
La natura nasconde in sé molte soluzioni per curarsi, il potere di alcuni prodotti ha più effetto di qualsiasi altro tipo di medicinale. Ci vuole un po’ più di tempo, ma non ci saranno effetti collaterali fastidiosi.

Raffreddore: ecco i migliori rimedi naturali