Protezioni solari: gli errori più comuni da evitare

Protezione solare: quali sono gli errori comuni? Con questo articolo vogliamo mettervi in guardia da sbagli banali che possono mettere a rischio la vostra pelle

Quali sono gli errori più comuni in termini di protezione solare? Con l’arrivo della bella stagione, la maggior parte di noi trascorre molto tempo sotto il sole. Nonostante l’utilizzo della crema solare, a volte capita di scottarsi o di contrarre eritemi solari . Questo accade perché si compiono degli errori comuni abbastanza banali, che mettono a rischio la nostra protezione contro i raggi UV. Vediamo insieme quali sono gli errori più comuni, commessi sotto al sole. Il primo errore commesso dalla maggior parte delle persone, è quello di spalmare la crema solare direttamente sulla spiaggia.

In realtà, in pochi sanno che la crema solare per fare effetto deve essere applicata almeno mezz’ora prima rispetto all’esposizione al sole; per evitare che la crema solare non faccia il suo dovere, vi consigliamo di spalmarla a casa. Il secondo errore comune è quello di applicare la protezione solare solamente sulle zone più esposte, come ad esempio braccia, schiena petto, e viso, dimenticando di proteggere anche le zone più delicate, come ad esempio i piedi, le labbra e le ascelle. Un altro errore comune, è quello di utilizzare la crema solare solamente una volta al giorno; anche se spesso sulle creme è indicata la resistenza all’acqua, è consigliabile applicarla più volte al giorno, specialmente che si fa spesso il bagno o se si suda molto.

Per non sbagliare, vi consigliamo di applicare la crema almeno ogni ora e mezza per tutto il periodo dell’ esposizione al sole . Un ulteriore sbaglio, consiste nell’applicare la crema solamente se si è sdraiati al sole; i raggi ultravioletti riescono a passare anche sotto tessuti, quindi, anche se passate tutta la giornata sotto l’ombrellone, siete comunque a rischio. Stessa cosa vale per le nuvole; infatti, quando il cielo è nuvoloso, in molti pensano che la protezione solare non occorre: niente di più sbagliato!

Un altro errore commesso, è quello di utilizzare una quantità di prodotto insufficiente per proteggere la pelle come si deve. Ricordatevi inoltre, di utilizzare prodotti nuovi ogni anno, in quanto con il passare del tempo, la protezione solare perde la sua efficacia e dunque non sortirà alcun effetto sulla vostra pelle. Infine, fate sempre attenzione al fattore di protezione quando acquistate la crema solare; partite sempre da un fattore di protezione alto per i primi giorni, per poi scendere quando la vostra pelle acquisirà colore.

Protezioni solari: gli errori più comuni da evitare