Olio di ricino: usi e benefici per pelle, capelli e non solo

L’olio di ricino ha molte proprietà benefiche, ecco perché viene usato per la salute e la bellezza di pelle, capelli e non solo.

L’olio di ricino è un olio che si ottiene spremendo i semi del Ricinus Communis. Vanta numerose proprietà: ecco gli usi e i benefici.

Capelli belli e sani
Applicato sotto forma di impacco sui capelli fragili e che tendono a spezzarsi, li rafforza e fortifica. Non solo, dà lucentezza ai capelli spenti e opachi. Rappresenta inoltre un utile rimedio contro le doppie punte. Per avere questi benefici massaggiate l’olio sulla cute e sulla chioma, avvolgete i capelli con della pellicola e lasciate agire quanto più possibile prima di procedere a lavarli con lo shampoo.

Ciglia e unghie più forti
Desiderate delle ciglia folte e lucenti? Applicate un poco d’olio sulle ciglia prima di coricarvi e lasciatelo agire per tutta la notte, al mattino risciacquate, saranno lucide e nutrite. Non solo, massaggiate dell’olio di ricino anche su unghie e cuticole. Come per le ciglia, fatelo prima di andare a dormire, lasciate che agisca durante la notte e il giorno dopo avrete delle unghie più forti.

Idrata e purifica la pelle
L’olio di ricino svolge un’azione anti age, elasticizzante e idratante sulle pelli mature. Basta massaggiarlo sul viso, soprattutto dove la pelle è più secca, come il contorno occhi. Quest’olio ha inoltre una funzione antifungina e antibatterica, per questo motivo si rivela efficace in caso di acne o brufoletti. Si rivela infine un ottimo struccante: versatene qualche goccia su un batuffolo di cotone e passatelo sul viso, toglierete il trucco facilmente e nutrirete la pelle.

Olio di ricino: usi e benefici per pelle, capelli e non solo
Olio di ricino: usi e benefici per pelle, capelli e non solo