Meduse, nutrienti e proteiche, ecco perché vanno mangiate

Stefano Piraino, zoobiologo dell'Università del Salento, non ha dubbi: ci sono diversi buoni motivi per mangiare le meduse.

In un’intervista su Repubblica.it, il biologo Stefano Piraino rivela che le meduse andrebbero mangiate, per diverse ragioni, ecco quali.

Perché mangiare le meduse?
L’idea di portare in tavola delle meduse vi fa storcere il naso? Sappiate che mangiandole farete del bene a voi stessi e all’ambiente. Secondo il biologo, le ragioni per consumare le meduse sono sostanzialmente due: sono numerose, sono una preziosa fonte di proteine, inoltre se ne stanno studiando gli effetti anticancro.

Mangiare meduse fa bene all’ambiente
Il loro numero e capacità di riproduzione sono tali che il consumo non metterebbe a rischio di estinzione la specie. Si tratterebbe di un consumo ecosostenibile, attorno cui si creerebbero delle attività economiche e delle nuove figure professionali. Nascerebbero infatti dei pescatori specializzati e aziende in grado di trasformarle in cibo da portare in tavola. L’obiettivo da un lato è quello di mettere in piedi una commercializzazione sostenibile, dall’altro quello di proteggere i nostri mari da uno sfruttamento intensivo. In Asia le meduse vengono disidratate con allume prima di essere commercializzate. Siccome l’allume in grandi quantità è tossico, si stanno testando nuovi sistemi di trasformazione.

Mangiare meduse fa bene alla salute
Le meduse sono una fonte proteica davvero straordinaria dal momento che contengono quasi tutti gli aminoacidi necessari all’uomo. Ma questo non è l’unico beneficio per l’organismo: si stanno effettuando delle ricerche per valutare l’azione anticancro di alcune molecole contenute nelle meduse.

Un libro di ricette con le meduse
A sostegno dell’uso alimentare delle meduse si è espressa anche la biologa dell’Istituto di scienze delle produzioni alimentari del Cnr,  Antonella Leone, impegnata anche nelle realizzazione di un libro di ricette per incentivare gli italiani ad avvicinarsi a questo potenziale ingrediente in cucina. D’altronde dobbiamo iniziare ad abituarci all’idea di portarle in tavola, dal primo gennaio 2018 le nostre meduse potranno essere commercializzate a uso alimentare. Vale la pena assaggiarle senza pregiudizi, potremmo scoprire che sono buonissime e che potrebbero diventare popolari come è successo per il sushi, dapprima visto con diffidenza e poi amato anche in Italia.

Meduse, nutrienti e proteiche, ecco perché vanno mangiate
Meduse, nutrienti e proteiche, ecco perché vanno mangiate