La meditazione protegge il sistema immunitario

Una ricerca scientifica mostra come meditare migliori il proprio sistema immunitario, riduca il rischio di pressione alta e ancora affini la mente. Praticare la meditazione seguendo i dettami della tradizione Yoga oppure coi metodi buddhisti serve a combattere lo stress e migliorare la propria qualità della vita.

Un nuovo studio indica che possa avere benefici sul sistema immunitario riducendo la pressione sanguigna e migliorando la funzione cognitiva. La ricerca è stata pubblicata sull’ultimo numero della rivista Perspectives on Psychological Science e vuole giustificare questi effetti positivi.

Il risultato più eclatante è quello di svelare la complessità dei meccanismi che regolano i processi mentali, come fossero le tessere che compongono un mosaico, dice l’autrice della ricerca Britta Hazel della Justus Liebig University e della Harvard Medical Schoo.

Gli studiosi in particolare hanno identificato quattro componenti chiave dei processi mentali che sottendono alla meditazione: la regolazione dell’attenzione, la consapevolezza del proprio corpo, il controllo delle emozioni e la percezione di se stessi, queste componenti aiutano a controllare lo stress fisico e mentale.

Capire la relazione tra questi elementi e i meccanismi mentali che li causano permette ai medici di modellare i trattamenti clinici ai propri pazienti. Ovviamente gli effetti si vedono sul lungo periodo, dopo aver imparato a praticare la meditazione orientale con una certa esperienza.

LEGGI LA FOTOGUIDA:
10 step per iniziare a meditare

La meditazione protegge il sistema immunitario