Mani e labbra screpolate : quali sono i rimedi naturali

Mani screpolate: i rimedi della nonna possono rivelarsi l'auto perfetto per risolvere questo fastidioso problema che affligge moltissime persone

Rimedi della nonna contro le mani screpolate: ricorrere a delle tecniche naturali può apportare un netto miglioramento a questo insidioso disagio che tende a manifestarsi soprattutto durante le giornate più fredde. Le mani e le labbra screpolate sono un problema molto comune che, a volte, può rivelarsi anche particolarmente invasivo. Accade che la pelle delle labbra e delle mani inizia a seccarsi e si avverte una terribile sensazione come se tirasse. La cute dunque risulta particolarmente secca. E’ possibile evitare che le labbra si screpolino sempre attraverso dei semplici ed utili accorgimenti, già durante i primi freddi. Quando le temperature iniziano a calare, si va incontro ad un vero e proprio cambio di stagione, ed ecco che bisogna iniziare a variare il proprio abbigliamento, optando per vestiti più caldi. In altri casi, quando le temperature sono instabili, bisogna iniziare a vestirsi a strati. Si tratta dunque di una vera e propria fase di transizione ed anche la pelle ne può risentire ed essere vittima delle basse temperature.

D’altronde è risaputo che questo periodo è un continuo “togli e metti” di vestiti. Tra l’altro, non bisogna sottovalutare gli sbalzi termici, anch’essi responsabili di numerosi disturbi che possono colpire anche le vie respiratorie. Solitamente capita di imbattersi in terribili sbalzi di temperatura quando si esce o si entra nei negozi. Si crea, dunque, un forte contrasto tra la temperatura esterna e quella interna. Questa fastidiosa sensazione di freddo tende a travolgere tutto il corpo ed è spesso caratterizzata anche da una forte umidità, anch’essa piuttosto pericolosa per la salute. Ecco quindi che possono verificarsi svariati danni estetici come appunto le mani o gomiti secchi e screpolati. I rimedi della nonna sono sempre la soluzione ideale per contrastare in poche e semplici mosse questi disturbi comuni. A volte queste zone vengono colpite da questo disagio in forma grave e possono manifestarsi dei veri e propri tagli sulle labbra o sulle mani. Occorre dunque optare per degli efficaci metodi per rimediare il prima possibile ed alleviare la forte sensazione di secchezza. Non solo, quando il problema si verifica in forma più grave, questo disturbo può anche comportare l’insorgenza di altre sintomatologie.

Tra queste si trovano prurito, pizzicore, irritabilità e sensazione di irrigidimento alle mani. A lungo andare, questo problema può anche compromettere le normali attività quotidiane, poiché al minimo movimento delle mani si avverte un forte senso di irrigidimento, ostacolando quindi le gestualità. Le labbra e le mani sono le zone più delicate ed esposte al freddo e all’umidità. Nei casi più gravi possono anche manifestarsi delle screpolature o sanguinamento. Naturalmente non si può più rinunciare al burro cacao. Ma ciò potrebbe non bastare e diventa opportuno optare per ulteriori soluzioni. I rimedi della nonna per le mani screpolate garantiscono sempre degli ottimi risultati, anche nei casi in cui il disturbo è piuttosto grave. E’ possibile optare per dei metodi tradizionali e dei rimedi naturali per idratare a fondo la pelle, senza ricorrere ad elementi chimici che potrebbero rivelarsi dannosi per la cute. Inoltre, non bisogna sottovalutare il problema, soprattutto se si presentano delle piccole ulcere.

Una delle soluzioni più efficaci consiste nell’immergere le mani in acqua calda e versare in quest’ultima tre bustine di camomilla con i fiori interi. Bisogna mantenere le mani nell’acqua per alcuni minuti ed in poco tempo sarà possibile avvertire una rapida sensazione di sollievo. La sensazione di forte irritabilità tenderà a scomparire nel giro di pochi minuti. Inoltre, per favorire maggiore benessere alle mani screpolate è possibile optare per un semplice trucchetto. Precisamente, si consiglia di applicare direttamente le bustine sulle zone colpite dei taglietti e dalle screpolature. In questo modo è possibile ottenere il risultato desiderato in tempi ancora più brevi. E’ preferibile mantenere le mani nell’acqua calda per almeno 15 minuti per alleviare definitivamente il fastidio e risolvere efficacemente il problema. La pelle, in poco tempo, risulterà molto più morbida ed elastica. Non solo, questo metodo garantisce alla cute la giusta idratazione, nonché un corretto nutrimento. Onde evitare di irritare nuovamente la zona, si consiglia di non sfregare le mani con l’asciugamano, ma basterà semplicemente tamponarle al termine della procedura. Strofinare la pelle delicata, infatti, potrebbe causare nuovamente la comparsa dell’irritazione o del prurito. Per proteggere le labbra dal freddo invernale, si consiglia di applicare uno strato di miele e tenerlo in posa per circa 20 minuti. Le sue proprietà cicatrizzanti agiranno sulla screpolatura e le vostre labbra torneranno finalmente morbide e sane.

Mani e labbra screpolate : quali sono i rimedi naturali