Le migliori tisane

Le migliori tisane: ecco un elenco di tutti gli infusi più salutari, in grado di garantire numerose virtù tra cui effetti dimagranti e drenanti per l'organismo

Le migliori tisane garantiscono un vero e proprio effetto purificante per il corpo. Non solo, grazie alla loro azione drenante permettono di eliminare le tossine ed i liquidi in eccesso. Si tratta di un infuso caratterizzato da una miscela di erbe dalle numerose proprietà benefiche. Attualmente il consumo di tisane fa ormai parte della routine quotidiana. D’altronde è molto gradevole gustare un delizioso infuso durante una serata d’inverno oppure prima di andare a dormire. Inoltre queste speciali miscele sono in grado di svegliare il metabolismo ed alleviare alcuni fastidi come i disturbi intestinali, digestivi o stati di malessere come il raffreddore. In quest’ultimo caso si consiglia di bere un infuso a base di foglie di eucalipto e timo, il quale garantisce allo stesso tempo un vero e proprio effetto rilassante durante le serate fredde. Per questo è preferibile consumare questa tisana prima di coricarsi, in modo tale da favorire un sonno più lungo e duraturo. Occorre dunque approfondire tutte le virtù degli infusi da realizzare, al fine di beneficiare al meglio di tutte le proprietà terapeutiche offerte dalla natura. Generalmente quando si pensa ad una tisana, la prima cosa che viene in mente è una tazza contenente una calda bevanda.

Questo infuso è composto da acqua calda (o fredda) diluita con degli estratti di erbe. Quest’ultimi si possono ricavare dalle numerose varietà di fiori, piante o radici. Di conseguenza le fasi di preparazione possono variare a seconda della pianta da utilizzare. Infatti, è possibile preparare una tisana attraverso dei metodi differenti. Il procedimento più comune è per infusione e prevede di lasciare per alcuni minuti in acqua bollente le erbe. Oppure è possibile realizzare una tisana per decotto, utilizzando le parti più rigide della pianta da far bollire in acqua a fuoco lento per poi essere filtrate. Infine, vi è il metodo per macerazione che prevede di lasciare per molto tempo in acqua fredda le erbe da utilizzare, in particolare i fiori. Per realizzare le migliori tisane occorre quindi conoscere a fondo le proprietà e le dosi, in modo da renderle gustoste grazie all’aggiunta di dolcificanti o aromi naturali.

Gli infusi possono presentare delle diversità a seconda dei principi attivi che li caratterizzano. Tra le migliori tisane si trovano sicuramente quelle depurative e disintossicanti, poiché garantiscono un’azione rigenerante all’organismo, eliminando allo stesso tempo le tossine e le sostanze dannose derivanti dall’alimentazione. Non solo, queste tisane possono anche apportare un netto miglioramento al sistema cardiovascolare e alla pelle. Ad esempio, la silimarina è una sostanza contenuta nei semi del cardo mariano e permette di contrastare i segni dell’età, agendo contro i radicali liberi. Tuttavia, non sono da sottovalutare anche tutte le spiccate virtù delle tisane drenanti, particolarmente adatte per coloro che soffrono di gambe gonfie e stanche. Precisamente, gli estratti di betulla favoriscono l’eliminazione della ritenzione idrica, ovvero un problema molto comune che colpisce la maggior parte delle donne. Le tisane brucia grassi invece, si rivelano un alleato perfetto per contrastare gli attacchi di fame e favorire il senso di sazietà. Questo prezioso infuso a base di tè verde ha il compito di stimolare il metabolismo, garantendo allo stesso tempo delle proprietà depurative.

Inoltre, tra le migliori tisane si trovano anche le tisane digestive che hanno lo scopo di favorire il processo digestivo grazie al contenuto dei principi attivi come la liquirizia e la melissa. Per beneficiare di un effetto rilassante e calmante è possibile optare per le tisane sedative. La loro potenzialità è proprio quella di alleviare lo stress, agendo a livello psicofisico, grazie agli estratti di camomilla, tiglio e valeriana. Si tratta infatti di una delle migliori tisane per combattere gli stati di insonnia. Le tisane lassative invece favoriscono il transito intestinale e migliorano il processo digestivo, mentre quelle diuretiche stimolano il tratto urinario, favorendo l’eliminazione di liquidi e tossine. Simili alle tisane sedative, le tisane rilassanti sono particolarmente adatte per sentirsi in forma ed alleviare lo stress. Esistono anche le tisane antinfiammatorie, utili per coloro che soffrono di trachea o bronchi infiammati, mentre le tisane energetiche permettono di contrastare il senso di spossatezza ed affaticamento. In commercio è possibile reperire tutte queste varietà di tisane, ma coloro che desiderano sperimentare gli infusi possono anche provare a realizzarli in casa. Bisogna inoltre precisare che non esistono controindicazioni o effetti collaterali relativi al consumo di tisane, poiché si tratta di rimedi naturali. Tuttavia, bisogna considerare che alcune erbe potrebbero entrare in conflitto durante l’assunzione di farmaci. Si consiglia di consumare le tisane in modo moderato durante la gravidanza, prediligendo quelle più leggere.

Le migliori tisane