La dieta mediterranea secondo uno studio agisce sui vasi sanguigni

La dieta mediterranea può rivelarsi l'alleata perfetta per prevenire e contrastare il diabete grazie alle sue virtù salutari e alle numerose proprietà benefiche

Dieta mediterranea: un recente studio italiano ha scoperto la grande potenzialità di questo regime alimentare. Quest’ultimo svolge un ruolo fondamentale per la salute dei vasi sanguigni. Precisamente, si forma una sorta di squadra di “cellule idrauliche” in grado di garantire un’azione depurativa per i vasi sanguigni. La potenzialità della dieta mediterranea è quella di ripristinare la loro funzionalità, dimostrandosi la soluzione ideale per i pazienti affetti da diabete di tipo 2. Lo conferma una ricerca presentata al Congresso dell’Associazione Europea per lo studio del diabete da giovani ricercatori italiani. La dieta mediterranea, oltre ad essere particolarmente nutriente e salutare, riduce il rischio di problemi cardiovascolari. Fino ad oggi si conoscevano soltanto alcune virtù relative alla correzione di una serie di fattori di disturbi cardiovascolari, come ad esempio l’ipertensione, il livello del colesterolo nel sangue ed il peso corporeo. Adesso i nuovi studi rivelano delle nuove ed importanti scoperte, utili per i pazienti affetti da questi disturbi. Precisamente, seguire questo regime alimentare permette di instaurare un nuovo meccanismo attraverso il quale si tutelano i vasi sanguigni delle persone affette da diabete. La ricerca ha rivelato che questa alimentazione favorisce i livelli circolanti delle cellule progenitrici endoteliali.

Si tratta di una sorta di squadra di “idraulici” che agiscono sui vasi sanguigni danneggiati, ad esempio da un arresto cardiaco, per ripararli. Queste ricerche dunque contribuiscono in maniera efficace a determinare l’enorme capacità terapeutica della dieta mediterranea per la cura del diabete. Allo stesso tempo è possibile beneficiare di tutti i valori nutrizionali e delle proprietà benefiche di questi alimenti, importanti per la salute. La dieta mediterranea è quindi un vero e proprio trattamento per la cura delle patologie cardio-metaboliche. Una dieta corretta è fondamentale per il benessere dell’organismo. Per questo è molto importante consumare sempre i giusti alimenti. Inoltre, questo modello nutrizionale è uno dei più diffusi ed è considerato al giorno d’oggi come una delle diete più complete, che non comporta danni per la salute. La sua qualità è quella di essere salutare e genuina. Inoltre può essere seguita da chiunque sia in buono stato di salute ed è consigliata anche per perdere peso. Questo modello nutrizionale è caratterizzato da vari alimenti e riesce a soddisfare tutti i gusti, ed è considerato salutare perché si usano cibi poco grassi o con grassi insaturi.

Di conseguenza si riduce il rischio di alzare il livello di colesterolo cattivo nel sangue, ovvero l’LDL. La dieta mediterranea è indicata infatti anche per chi soffre di colesterolo alto. Allo stesso tempo però è particolarmente nutriente, nonostante abbia un basso apporto calorico giornaliero. La dieta mediterranea garantisce tutto ciò di cui l’organismo ha bisogno per godere di ottima salute. In Italia questo regime alimentare è molto diffuso ed è piuttosto semplice seguirlo, in quanto è caratterizzato da tutti i cibi che vengono introdotti solitamente nei pasti, come pesce, uova, formaggi, verdure di stagione e carboidrati, tra cui pasta riso e cereali. Si tratta dunque di alimenti completamente genuini. Il vantaggio della dieta mediterranea è quello di essere una vera e propria alimentazione bilanciata ed equilibrata perché permette di variare tra numerosi cibi. D’altronde, per stare in forma e godere di ottima salute bisogna seguire una regola fondamentale, ovvero quella di mangiare un po’ di tutto, senza eccedere nell’esclusione o nell’assunzione di alimenti.

Sono proprio tutte queste virtù ad intervenire a livello dei vasi sanguigni danneggiati, favorendo un netto miglioramento per i pazienti affetti da diabete. Inoltre, ogni regime alimentare prevede di seguire dei semplici ed utili accorgimenti per la salute. Precisamente bisogna prestare attenzione alle dosi degli alimenti e alle modalità di cottura; si consiglia di ridurre le fritture, optando per olio extravergine d’oliva unito ad un’abbondante porzione di verdure. La dieta mediterranea prevede i cinque pasti necessari da effettuare nell’arco di una giornata, ovvero colazione, spuntino, merenda e i pasti principali, prediligendo sempre gli alimenti più sani. Pertanto, seguire questa dieta con costanza non solo fa bene alla salute, ma permette anche di ottenere dei risultati efficienti per coloro affetti dal diabete, grazie alla correzione dei vasi sanguigni. Ancora oggi sono in corso numerose ricerche, utili a svelare tutte le proprietà di questo semplice e sano regime alimentare. La dieta mediterranea tradizionale è generalmente composta da una colazione a base di tè senza zucchero, latte, cereali, fette biscottate unite a del formaggio cremoso in versione light. Per lo spuntino e la merenda si potrebbe anche optare per una spremuta salutare oppure per della frutta di stagione. Per i pasti principali invece, prediligere pasta, olio extravergine di oliva, frutta secca, riso, legumi e pesce sempre uniti ad abbondanti porzioni di verdure.

La dieta mediterranea secondo uno studio agisce sui vasi sanguign...