La dieta del mini digiuno, contro cancro e obesità

Il mini digiuno per obesità e cancro potrebbe rivelarsi la soluzione ideale, poiché assicura il giusto apporto calorico all'organismo

Cancro ed obesità: la dieta del mini digiuno potrebbe essere una sorta di terapia per contrastare queste patologie. Questo regime alimentare è in grado di fornire la giusta quantità di calorie necessarie quotidiane e allo stesso tempo non aumenta la quantità di proteine. Si consiglia di seguire questa dieta solo per 5 giorni, ogni 3,6 mesi in base allo stato di salute, alla circonferenza addominale e dopo aver consultato il proprio medico.

La dieta del mini digiuno può garantire un netto miglioramento sullo stato di salute. Precisamente, aiuta a prevenire le patologie dell’invecchiamento come diabete, problemi cardiovascolari, cancro ed obesità. Questo regime nutrizionale prende vita da una ricerca condotta da Valter Longo, dell’University of Southern California, la quale ha messo in risalto gli effetti positivi che si potrebbero ottenere nel momento in cui si segue questa dieta periodicamente. Non solo il mini digiuno è efficace contro il cancro e l’obesità, ma allo stesso tempo aiuta a rinforzare il sistema nervoso ed immunitario.

D’altronde, per contrastare l’invecchiamento non occorre diminuire la quantità di calorie in modo radicale. In realtà, per ridurre l’apporto calorico basterà semplicemente ridurre la quantità di proteine, evitare di consumare cibo in eccesso durante la sera e seguire dei piccoli digiuni periodici. Principalmente occorre seguire dei semplici accorgimenti. In primis, ridurre le proteine, le quali hanno il compito di fornire circa il 10-12% delle calorie quotidiane ed effettuare un digiuno due giorni non consecutivi della settimana. Ciò non significa digiunare del tutto, ma si consiglia di mangiare esclusivamente verdura cotta o cruda condita con due cucchiai di olio, per un apporto totale di 500 calorie.

Dopodiché è preferibile consumare le proteine vegetali, senza rinunciare del tutto alle proteine animali. Un ulteriore suggerimento relativo alla dieta del mini digiuno contro il cancro e l’obesità prevede di assumere una maggiore quantità di cibo durante il mattino e cenare molto presto, consumando esclusivamente verdure. Il mini digiuno dunque previene l’invecchiamento, poiché equivale ad una sorta di standby, dove l’organismo rallenta le sue funzioni senza intaccare la quantità totale di calorie.

La dieta del mini digiuno, contro cancro e obesità