Gwyneth Paltrow e le uova vaginali, per la ginecologa sono pericolose

L'attrice promuove una nuova pratica al femminile che non solo è una bufala ma secondo gli esperti potrebbe essere fatale per la salute delle donne

L’ultima trovata di Gwyneth Paltrow in fatto di salute sono le uova vaginali. Ovetti di giada che, stando all’attrice, aumenterebbero il tono vaginale, l’equilibrio ormonale e l’energia della donna migliorando le sue prestazioni sotto le lenzuola.

Questi oggetti sono promossi sul suo sito salutistico Goop dove sono in vendita per 66 dollari. Anche se, precisa la Paltrow, ormai sono sold out. Insomma, tutte pazze per le pietre miracolose, almeno virtualmente.

Ma la dottoressa Jen Gunter, ginecologa del Kaiser Permanente di Oakland in California, lancia l’allarme: le uova sono pericolose e potenzialmente fatali. Dunque, non solo non realizzano i benefici che promettono ma possono portare a gravi infezioni, dato che la pratica descritta dall’attrice prevede che vengano inserite nel sesso femminile e vengano lasciate lì per ore. Addirittura potrebbero causare la sindrome da choc tossico, la stessa che viene provocata da un uso errato dell’assorbente interno.

Per l’esperta si tratta quindi di una “brutta idea”, del “più grande carico di spazzatura che abbia letto sul sito Goop, dopo la vaporizzazione vaginale“, una pratica sostenuta da Gwyneth Paltrow che comporterebbe di sedersi per 45 minuti sopra una bacinella d’acqua bollente ed erbe per detergere l’utero.

Gwyneth Paltrow e le uova vaginali, per la ginecologa sono perico...