Cos’è la mandragora e le sue proprietà pericolose

Scopriamo cos'è la mandragora, quali sono le sue proprietà, gli effetti sul corpo e come riconoscerla

Cos’è la mandragora e quali sono le sue proprietà pericolose? Intorno a questa particolare erba è nata molta curiosità dopo che alcuni residui sono stati trovati all’interno di una confezione di spinaci che hanno costretto al ricovero in ospedale una famiglia di Milano. Risponde al nome scientifico di Mandragora officinarum ed appartiene alla famiglia delle Solanaceae. Conosciuta sin dall’antichità, è nota soprattutto per le sue proprietà tossiche e allucinogene, ma anche per la forma piuttosto curiosa della radice.

In Italia viene denominata anche mandragola (mandragora autumnalis) e cresce spontaneamente nei campi, dove può essere facilmente confusa con altre piante commestibili, come per esempio la borragine e gli spinaci. Fa parte della famiglia delle angiosperme dicotiledoni, per questo motivo fiorisce in autunno, mostrando alcuni fiori di un colore blu tenue e dalla forma ovale. I suoi frutti invece sono gialli e hanno l’aspetto di bacche carnose. A caratterizzare la mandragora è soprattutto la radice, che ha una forma biforcuta e antropomorfa. Questo particolare, insieme alle sue proprietà allucinogene, ha reso l’erba protagonista di moltissime leggende. Secondo la tradizione sarebbe la pianta preferita dalle streghe, che la utilizzavano per preparare particolari pozioni e nel corso di riti esoterici.

Cosa rende la mandragora velenosa? Questa erba è ricca di alcaloidi che la rendono molto simile alla belladonna. Come quest’ultima non è commestibile e ha proprietà allucinogene. La tossicità della radice ha effetti devastanti sul corpo umano. Può infatti portare al coma e, nei casi più gravi, persino alla morte. I sintomi sono vomito, convulsioni, pressione alta, tachicardia e dolori gastrointestinali, ma anche allucinazioni e amnesia. In passato moltissimi scrittori hanno parlato della mandragora. Fra questi Macchiavelli, ma anche J. K. Rowling che ha citato molto spesso questa erba nel romanzo “Harry Potter e la camera dei segreti”, in cui serviva per preparare pozioni magiche particolari.

Cos’è la mandragora e le sue proprietà pericolose
Cos’è la mandragora e le sue proprietà pericolose